Omelie di don Leonardo Maria Pompei


Omelie
Perdonare le offese

Omelia sul perdono delle offese

La correzione fraterna

Omelia sulla correzione fraterna

Santa Maria Goretti

Omelia sulla santa Maria Goretti martire della castità e della purezza

Accogliere le chiamate di Dio

Omelia sull'importanza di accogliere gli inviti di Dio a lavorare la vigna della nostra anima tenuta Domenica 18.9.2011 XXV Domenica del tempo ordinario

Fede e opere

Omelia sulla necessità di unire le opere di una vita santa alla fede, tenuta Domenica 25.9.2011 XXVI Domenica del tempo ordinario

La vita cristiana è un invito a nozze

Omelia sulla parabola del banchetto, tenuta Domenica 9.10.2011 XXVIII Domenica del tempo ordinario

Rendere a Dio ciò che è di Dio

Omelia sulla domanda sul tributo a Cesare, tenuta Domenica 16.10.2011 XXIX Domenica del tempo ordinario

Il duplice precetto dell'amore

Omelia sul duplice comandamento dell'amore, tenuta Domenica 23.10.2011 XXX Domenica del tempo ordinario

Buoni e cattivi sacerdoti

Omelia sul dramma della presenza di ministri indegni, tenuta Domenica 30.10.2011 XXXI Domenica del tempo ordinario

Tenere alta la lampada della fede

Omelia sulla necessità di custodire e coltivare la virtù teologale della fede ricevuta nel Battesimo tenuta Domenica 6.11.2011 XXXII Domenica del tempo ordinario

I peccati di omissione

Omelia sulla parabola dei talenti tenuta Domenica 13.11.2011 XXXIII Domenica del tempo ordinario

Cristo Re dell'universo

Omelia sulla regalità universale di Cristo tenuta Domenica 20.11.2011 solennità di Cristo Re

Vigilare e invocare Dio

Omelia sulla vigilanza intesa come metafora della preghiera, Domenica 27.11.2011 prima Domenica di Avvento

Omelia dell'Immacolata Concezione

Omelia sull'Immacolata concezione e le sue implicazioni cristologiche ed antropologiche

Omelia della terza Domenica di Avvento

Omelia sulla gioia che viene dal Signore, tanto diversa dalla stolta allegria del mondo

Omelia della quarta Domenica di Avvento

Omelia sulla casa che il Signore si è preparato e che bisogna preparargli per accoglierlo nel cuore

Omelia di Natale 2011

Omelia sulla luce e la vita che Gesù porta col suo Natale

Omelia della Messa di ringraziamento di fine d'anno

Omelia sulla maternità divina di Maria e sulla necessità di invocare la benedizione di Dio

Omelia della Messa di Capodanno

Omelia sull'immensa grandezza, maestà e santità dell'Immacolata Madre di Dio

Omelia dell'Epifania

Omelia sull'importanza di adorare Dio con tutto se stessi

Omelia della Messa del Battesimo del Signore

Il battesimo di Gesù e il nostro battesimo

Incontrare e seguire il Signore

Omelia della seconda Domenica del tempo ordinario

Conversione e confessione

Omelia della terza Domenica del tempo ordinario

Autorità e autorevolezza

Omelia della quarta Domenica del tempo ordinario anno B

La malattia e la tentazione

Omelia della quinta Domenica del tempo ordinario anno B

La lebbra: significato simbolico

Omelia della sesta Domenica del tempo ordinario anno B

La paralisi: significato simbolico

Omelia della settima Domenica del tempo ordinario anno B, S. Messa prefestiva

Le Ceneri

Omelia della santa Messa per le sacre Ceneri

La penitenza virtù e sacramento

Omelia della prima Domenica di Quaresima, 26 Febbraio 2012

L'obbedienza della fede

Omelia della seconda Domenica di Quaresima, 3 Marzo 2012

I dieci comandamenti

Omelia della terza Domenica di Quaresima, 11 Marzo 2012

Il dramma della storia della salvezza

Omelia della Domenica di Quaresima "Laetare", 18 Marzo 2012

La legge della croce

Omelia della Quinta Domenica di Quaresima, 25 Marzo 2012

Piangere i dolori di Gesù e i propri peccati.

L'indifferenza verso i dolori di Gesù. Pentirsi dei propri peccati. Omelia Domenica delle Palme, Messa solenne.

L'eucaristia sacrificio, presenza e convivio, dono ineffabile del Cuore di Gesù.

L'eucaristia sacrificio, presenza e convivio, dono ineffabile del Cuore di Gesù.

Perchè Gesù ha sofferto ed è morto per noi.

Espiare i peccati, obbedire al Padre, mostrare l'amore, dare a Dio il massimo.

Rinnovare le promesse battesimali

Rinnovare le promesse battesimali. Omelia Veglia pasquale 2012

Risorgere: caratteristiche del corpo glorificato di Gesù

Risorgere: caratteristiche del corpo glorificato di Gesù. Omelia Pasqua 2012

La divina misericordia e i peccati contro lo Spirito Santo

La divina misericordia è infinita, ma può essere chiusa e impedita dalla durezza del cuore dell'uomo

Pace a voi! Con Dio, col prossimo e con se stessi

Gesù risorto porta la pace tra cielo e terra, tra tutti gli uomini e nei nostri cuori

Il buon pastore dona la vita per il suo gregge

Il buon pastore dona la vita per il suo gregge

Rimanere in Gesù

Mantenere e custodire la vita di grazia e l'unione con Gesù

L'amore cristiano: dare la vita

Amare: dare la vita, non toglierla...

Il tempo della Chiesa

Dopo l'ascensione di Gesù comincia il tempo della Chiesa. Vivere e amare la Chiesa

Lo Spirito Santo nella Chiesa e nelle anime dei fedeli

La presenza e l'azione dello Spirito Santo nella Chiesa e nella vita delle anime dei fedeli

Dio uno e trino, eterno, vivo e vero

L'esistenza e gli attributi di Dio uno e trino

La Santissima Eucaristia e la Santa Messa

La santa Messa è l'invenzione del Cuore eucaristico di Gesù, che rinnova sacramentalmente in ogni tempo e in ogni luogo il suo sacrificio sulla Croce.

Il seme che cresce da solo e il granello di senapa

Il regno di Dio presuppone un cuore capace di accoglierlo, ma ha in sè i germi del suo sviluppo, comincia in maniera spesso timida e piccola, produce frutti abbondanti

La figura e la funzione di san Giovanni Battista

Il ruolo fondamentale e insostituibile di san Giovanni Battista nell'incontro con Gesù

La sofferenza e la morte

Il problema dell'origine della sofferenza e della morte. Importanza dei sacramenti e dei sacramentali.

Santa Maria Goretti, martire della castità e della purezza

Profilo biografico di santa Maria Goretti. Le sue virtù eroiche: purezza, modestia, fede, preghiera e carità. "Alessandro che fai? E' peccato vai all'Inferno". Omelia della solennità della festa di santa Maria Goretti, martire della purezza e della castità, nel 110° anniversario del suo martirio (6 Luglio 1902)

Battesimo e eucaristia

La vita dei battezzati, passaggio dall'uomo vecchio all'uomo nuovo. Il significato simbolico della moltiplicazione dei pani e dei pesci

La missione apostolica. Contenuto, forme, modi e finalità

La missione apostolica. Contenuto, forme, modi e finalità

Il Pastore, i pastori e le pecore...

Il Pastore, i pastori e le pecore...

Il significato simbolico della moltiplicazione dei pani e dei pesci

Il significato simbolico della moltiplicazione dei pani e dei pesci

Cosa cerchiamo veramente da Gesù e dalla fede

Cosa cerchiamo veramente da Gesù e dalla fede

L'importanza del contatto con Gesù eucaristico

L'importanza del contatto con Gesù eucaristico

L'Assunzione di Maria Ss.ma. Importanza e significato

L'Assunzione di Maria Ss.ma. Importanza e significato

Vivere di Gesù e per Gesù

Vivere di Gesù e per Gesù

Scegliere da che parte stare

Scegliere da che parte stare

La religione pura e senza macchia

La religione pura e senza macchia

Da chi dipende la conversione

Da chi dipende la conversione

Cosa significa veramente avere la fede

Cosa significa veramente avere la fede

Perchè il giusto viene soffre

L'odio e la persecuzione contro i giusti. Il peccato di invidia

Guai al momdo per gli scandali

La gravità dello scandalo e le sue conseguenze

La bellezza del matrimonio santo e indissolubile

La santità e l'indissolubilità del matrimonio

Mettere Dio al primo posto è la vera sapienza.

Mettere Dio al primo posto è la vera sapienza. Il retto uso dei soldi e dei beni della terra. Domenica 14 Ottobre 2012 ore 8:30

Il riscatto dei nostri peccati

Gesù ha pagato il riscatto della nostra salvezza. Omelia sul mistero della redenzione, sulla scia del Cur Deus Homo di sant'Anselmo. Domenica 21 Ottobre, santa Messa delle ore 18:30

La guarigione del cieco Bartimeo

La guarigione di Bartimeo e l'anno della fede. Domenica 28 Ottobre, santa Messa delle ore 8:30

Ognissanti

Lo straordinario cammino della santità. Gli esempi di alcuni santi. Mercoledì 31 Ottobre, santa Messa prefestiva ore 18:30

Commemorazione di tutti i fedeli defunti

Quali sono le anime che vanno in Purgatorio. Gli stati e i gradi del Purgatorio. Venerdì 2 Novembre, santa Messa ore 21:00

Il duplice precetto della carità

Il duplice precetto dell'amore. Fondamenti, presupposti e contenuti. Domenica 4 Novembre, santa Messa ore 8:30

La fede che opera mediante la carità

La fede che opera mediante la carità, che è sempre verso Dio e verso il prossimo. Domenica 11 Novembre, santa Messa ore 18:30

Il combattimento della fede e le sue armi

Le quattro armi per il combattimento della fede: conoscenza, preghiera, ascesi e parola. Domenica 18 Novembre, santa Messa ore 18:30

Cristo unico re e unico salvatore dell'uomo

Cristo è l'unico re e Signore dell'universo, unico salvatore dell'uomo. Omelia della solennità di Nostro Signore Gesù Cristo re dell'universo

La duplice venuta di Gesù nella storia e nella vita dell'uomo

La duplice venuta di Gesù nella storia e nella vita dell'uomo. Omelia della prima Domenica di Avvento, anno C, 2 Dicembre 2012

Gli ostacoli all'incontro con Gesù

Gli ostacoli all'incontro con Gesù. Omelia della seconda Domenica di Avvento, anno C, 9 Dicembre 2012

La gioia cristiana

La gioia cristiana. Omelia della terza Domenica di Avvento, anno C, 16 Dicembre 2012

Il Dio forte, potente e salvatore

Il Dio forte, potente e salvatore. Omelia della quarta Domenica di Avvento, anno C, 23 Dicembre 2012

Natale 2012 Messa della notte

Gesù è la luce che squarcia le tenebre, la gioia dei nostri cuori, il Salvatore potente che spezza il giogo del peccato e la verga dell'aguzzino satana che ci tiene in suo potere e sotto scacco con i nostri peccati, le nostre miseri, i nostri difetti, le nostre debolezze, i nostri traumi e le nostre ferite. Santo Natale 2012 Messa della notte.

Natale 2012 Messa del giorno

Gesù è Dio fatto uomo. Ci crediamo veramente? Omelia Natale 2012, Messa del giorno, ore 10:30.

Festa della santa famiglia 2012

Come si costruisce una santa famiglia. Santa Messa in onore della santa famiglia, Domenica 30 Dicembre 2012, ore 18:30

Santa Messa di ringraziamento 2012

Imparare a ringraziare Dio di tutto. Omelia S. Messa di ringraziamento, Lunedì 31 Dicembre 2012

Santa Messa di inizio anno 2013

Maria Madre di Dio. Il significato del canto del Veni Creator nelle Messe del 1 Gennaio. La giornata mondiale della pace. Martedì 1 Gennaio 2012 ore 10:30

Epifania del Signore 2013

La festa dell'Epifania: manifestazione di Gesù e della sua natura divina. Domenica 6 Gennaio 2013 ore 18:30.

Battesimo del Signore 2013

La fede battesimale: custodire la fede, alimentare la fede, combattere per la fede, opporsi al dilagare del male. La sentenza aberrante della Cassazione sull'affidamento dei bimbi a coppie omosessuali e la sceneggiata sacrilega delle femministe ucraine in piazza san Pietro...e molto altro! Domenica 13 Gennaio 2013 ore 18:30

La grandezza unica di Maria Santissima

Maria è il segreto del Cuore di Dio. A Lei Dio nulla nega. Potenza del Rosario e della consacrazione al Cuore Immacolato di Maria. Omelia Domenica 20 Gennaio 2013 ore 18:30, seconda Domenica del tempo ordinario anno C

L'importanza della Parola di Dio

L'importanza della Parola di Dio. Ascoltare Dio che ci parla. Omelia Domenica 27 Gennaio 2013 ore 18:30, terza Domenica del tempo ordinario anno C

L'uomo di Dio è incompreso, rifiutato e perseguitato

L'uomo di Dio è incompreso, rifiutato e perseguitato. La carità è il cuore e il distintivo della vita cristiana. Domenica 3 Febbraio 2013 ore 8:30

I "praticanti non credenti"

Esistono non solo i "credenti non praticanti", ma anche i "praticanti non credenti". E sono più duri e più difficili dei primi. Domenica 10 Febbraio 2013 ore 18:30

La quaresima tempo di penitenza. La penitenza sacramento e la penitenza virtù

Esistono non solo i "credenti non praticanti", ma anche i "praticanti non credenti". E sono più duri e più difficili dei primi. Domenica 10 Febbraio 2013 ore 18:30

La Trasfigurazione

La trasfigurazione e le trasfigurazioni. Esempi di alcune vite trasfigurate. Meditazione sul mistero della Trasfigurazione del Signore. Sabato 23 Febbraio ore 18:30

La mormorazione contro Dio e contro il prossimo

Il peccato di mormorazione contro Dio e contro il prossimo. I peccati di calunnia, critica e maldicenza. Domenica 3 Marzo 2013 ore 8:30

Vera e falsa misericordia

La misericordia di Dio verso di noi e quella dell'uomo verso il suo simile. Le false idee della divina misericordia e quella vera. Omelia Domenica 17 Marzo 2013, Quinta di Quaresima, anno C

Erode, Pilato e le figlie di Gerusalemme

La passione di Gesù secondo san Luca. Il significato simbolico delle figure di Erode, Ponzio Pilato e le figlie di Gerusalemme. Domenica delle Palme 2013 (24 Marzo), Santa Messa di Passione (ore 10:30)

Il Signore è veramente risorto

La risurrezione di Gesù: fatto storico vero e certo, fatto significativo per noi, fatto che si comunica (col battesimo) e che deve essere vissuto. Domenica 31 Marzo 2013 ore 18:30 (Pasqua di risurrezione)

La confessione sacramento della divina misericordia

La confessione sacramento della divina misericordia. Importanza della confessione frequente. Domenica 7 Aprile 2013 ore 18:30 (Festa divina misericordia)

La Pasqua di san Pietro e la nostra Pasqua

La Pasqua di san Pietro può e deve essere la nostra Pasqua. Domenica 14 Aprile 2013 ore 18:30

Il buon pastore

Gesù Buon Pastore. Le caratteristiche del buon pastore. Domenica 21 Aprile 2013 ore 8.30

Il "nuovo comandamento" e i dieci comandamenti

I dieci comandamenti e "il nuovo comandamento". Il male si vince solo col bene. Domenica 28 Aprile ore 10:30

La grandezza del santo Rosario

La grandezza del santo Rosario. Festa della Madonna di Pompei. Mercoledì Maggio ore 18:30

Ascensione 2013

Gesù è asceso al cielo senza abbandonare la terra e noi, pur essendo mortali e sulla terra, in Lui siamo già in cielo. Omelia solennità dell'Ascensione Domenica 12 Maggio ore 18:30

L'uomo carnale e l'uomo spirituale

L'uomo carnale e l'uomo spirituale. Omelia solennità della Pentecoste, Domenica 19 Maggio ore 8:30

Dio uno e trino

Il mistero di Dio uno e trino. I quattro attributi divini: eternità, immensità, onniscienza e onnipotenza. L'amore essenza della divinità. Sabato 25 Maggio 2013, ore 18:30, solennità della SS.ma Trinità, Santa Messa prefestiva

Il dono dell'Eucaristia

Gesù nell'eucaristia si è dato e ci ha dato tutto. Come l'uomo risponde (o dovrebbe rispondere) a tanto grande mistero di amore. Solennità del Corpus Domini, Santa Messa delle ore 18:30, Domenica 2 Giugno 2013

Veri e falsi concetti di Chiesa. Veri e falsi modelli di cristiano e di pastore

Veri e falsi concetti di Chiesa. Veri e falsi modelli di cristiano e di pastore. Omelia decima Domenica del Tempo ordinario, Anno C, Santa Messa delle ore 18:30, Domenica 9 Giugno 2013

Le tre categorie dei seguaci di Gesù

Le tre categorie dei discepoli di Gesù: i santi e puri liberi da colpe grave, i grandi peccatori pentiti e i nuovi farisei, tiepidi e inconvertibili. L'inquietante e istruttiva figura di Simone il fariseo nell'episodio della peccatrice perdonata. Domenica 16 Giugno 2013 ore 18:30.

Chi cerca di salvare la propria vita la perderà

Chi cerca di salvare la vita la perde e chi perde la vita per Gesù la trova. Testimonianza di una famiglia di oggi con ben 16 figli! Domenica 23 Giugno 2013 ore 18:30

Le esigenze dell'amore verso Gesù

Gesù desidera discepoli che lo amino sul serio. Uno sconvolgente miracolo eucaristico, che dimostra quanto Gesù sia sensibile agli oltraggi e ingratitudini degli uomini. Domenica 30 Giugno ore 18:30, XIII del tempo ordinario anno C.

S. Maria Goretti martire della purezza e della modestia

Impurità e immodestia. Santa Maria Goretti morì crivellata di colpi senza pararsi il corpo, ma tenendo giù le vesti con le sue piccole e purissime mani. Omelia Venerdì 5 Luglio 2013, solennità di santa Maria Goretti, Santa Messa prefestiva

Il sacerdote ministro di Dio e rappresentante di Cristo

Chi è il sacerdote: ministro di Dio e rappresentante di Cristo. Guai a chi disprezza, diffama o respinge i ministri del Signore, la cui dignità sorpassa quella di tutte le creature del cielo e della terra. Omelia Domenica 7 Luglio 2013 ore 8:30, XIV domenica del tempo ordinario anno C.

I peccati di omissione

La parabola del buon samaritano e i peccati di omissione. Domenica 14 Luglio 2013 ore 8:30 (XV domenica del tempo ordinario, anno C)

L'unica cosa che conta

Il primato di Dio e della vita interiore e di orazione. Omelia XVI Domenica del Tempo ordinario, anno C, santa Messa prefestiva, Sabato 20 Luglio 2013

La straordinaria importanza della preghiera

Il Padre nostro e la parabola dell'amico importuno. La potenza della preghiera di intercessione di Abramo. Omelia Domenica 28 Luglio 2013, XVII del tempo ordinario, anno C

Il vizio stupido

L'attaccamento al denaro è cosa sommamente stupida. Perchè l'avaro, prima che un peccatore e un meschino, è anzitutto uno stolto. Omelia Domenica 4 Agosto 2013 ore 18:30, XVIII Domenica T.O. Anno C

Servi liberi e amministratori responsabili

I discepoli di Gesù sono "servi liberi" e "amministratori responsabili". Omelia Domenica 11 Agosto 2013, XIX Domenica del tempo ordinario anno C.

La morte ma non il peccato

La morte ma non il peccato. Omelia Domenica 18 Agosto 2013, XX Domenica del tempo ordinario anno C.

Fare i conti con se stessi

Fare i conti con se stessi e scoprire le proprie miserie per combatterle. Un aspetto della porta stretta che si deve attraversare per entrare nel regno di Dio. Omelia Domenica 25 Agosto 2013, XXI Domenica del tempo ordinario anno C.

La straordinaria bellezza dell'umiltà

La straordinaria importanza e la sublime bellezza della virtù dell'umiltà. Omelia Sabato 31 Agosto 2013, XXII Domenica del tempo ordinario anno C.

La "crocefobia"

La "crocefobia", nevrosi assurda e perniciosa della moderna società senza Dio. Domenica 8 Settembre 2013, XXIII T.O. anno C, ore 10:30

Coscienza e verità

Agire secondo coscienza basta per salvarsi? No! Analisi dell'oggettività del male e del peccato e delle loro conseguenze. Domenica 15 Settembre, ore 18:30, XXIV Domenica del tempo ordinario, anno C

Chi prega si salva, chi non prega si danna

"Chi prega si salva, chi non prega si danna, chi prega poco è in pericolo" (Sant'Alfonso M. de Liguori e San Pio da Pietrelcina). Omelia Domenica 22 Settembre 2013, ore 18:30

La potenza della gioia nello scacciare satana

San Michele esempio e forza nel combattimento spirituale contro i nemici della nostra salvezza. Sintesi delle omelie e degli eventi del triduo in onore di san Michele. La gioia è uno dei più grandi e potenti "esorcismi" per scacciare il demonio. Omelia Domenica 29 Settembre 2013, solennità di san Michele arcangelo, santa Messa ore 18:30

La straordinaria potenza della fede

La potenza straordinaria della fede, virtù con la quale o senza la quale niente nella vita resta uguale. Omelia Sabato 5 Ottobre, XXVII Domenica del tempo ordinario, santa Messa prefestiva.

Grazie, scusa, ti voglio bene

La gratitudine: disposizione fondamentale e assoluta della vita cristiana. Le tre parole "santamente magiche": grazie, scusa, ti voglio bene. Omelia XXVIII Domenica del tempo ordinario, Sabato 12 Ottobre 2013, santa Messa prefestiva.

Fede e preghiera. Perchè la preghiera è così importante

Perché la preghiera è così importante nella vita cristiana? Alcune importanti verità di fede da ricordare per comprenderne la necessità assoluta e l'importanza. Omelia Domenica 20 Ottobre 2013, XXIX del tempo ordinario anno C, Santa Messa ore 18:30

Pietà di me peccatore...

Tutti siamo peccatori come il pubblicano... In che senso e in che modo lo siamo realmente... Come progredire nelle virtù e diminuire la sfera di incidenza del male... Domenica 27 Ottobre 2013, ore 18:30

Essere santi: cosa normale o eccezionale?

La santità dovrebbe essere la norma di vita di ogni cristiana. Il santo è colui che è fedele al vero, al bene e al bello. L'assurdità di Halloween e della sua celebrazione: il culto del macabro, dell'orrido, del demoniaco. Si può essere così privi di senno? Omelia Giovedì 31 Ottobre 2013, santa Messa prefestiva di ognissanti

Il Purgatorio tra dogma e mistica

Cosa insegna la Chiesa sul Purgatorio. Come i santi e i mistici descrivono il Purgatorio e i suoi gradi: il grande Purgatorio, il Purgatorio intermedio, il Purgatorio di desiderio. Omelia seconda Messa del 2 Novembre 2013.

Zaccheo e gli appuntamenti con il Signore

Commento all'episodio della conversione di Zaccheo. L'importanza di farsi trovare "pronti" agli appuntamenti del Signore e di superare gli ostacoli che si frappongono per poterlo incontrare e seguire. Domenica 3 Novembre 2013, ore 10:30

Come e quando i morti risorgono

Omelia XXXII Domenica del tempo ordinario, tenuta a Medjugorje. La realtà della risurrezione dei morti e le differenti sorti dei risorti (per la gloria o per la condanna). Il martirio e la relatività della dimensione sessuale della vita umana. Domenica 10 Novembre 2013

Sarete odiati da tutti a causa del mio nome

Sarete odiati da tutti a causa del mio nome. La persecuzione dimensione normale e imprescindibile della vita cristiana. Se tutti ci applaudono non siamo veri discepoli di Cristo. Domenica 17 Novembre 2013, XXXIII Domenica del tempo ordinario, Anno C, santa Messa delle 18:30

Viva Cristo Re!

Cristo manifesta sulla croce la sua regalità universale. Cosa è regnare e che significa regnare con Cristo. Solennità di Cristo Re 2013, Sabato 23 Novembre, santa Messa prefestiva

Avvento: la pace e la gioia segni dell'incontro con Gesù

L'Avvento tempo propizio per un rinnovato incontro con Gesù. La pace e la gioia segni sicuri della sua presenza nel nostro cuore. Domenica 1 Dicembre 2013, Prima di Avvento anno A, omelia santa Messa ore 18:30

L'Immacolata e il dramma del peccato originale

L'Immacolata, riscatto del genere umano. La serietà del dramma del peccato originale. Importanza di battezzare al più presto i bambini e di vivere una vita sacramentale intensa per combattere le persistenti e imperiture conseguenze della colpa d'origine. Solennità dell'Immacolata 2013, santa Messa prefestiva, Sabato 7 Dicembre 2013

I santi stanno sempre allegri

Rallegratevi nel Signore sempre. L'allegria straordinaria dei santi 365 giorni all'anno. Un figlio di Dio non può non stare sempre allegro. Omelia Domenica Gaudete 2013, Domenica 15 Dicembre 2013

L'obbedienza della fede

L'obbedienza della fede. Gli esempi di Maria Santissima e san Giuseppe. Domenica 22 Dicembre ore 8:30

Dio...esiste...ed è grandissimo!

Dio esiste ed è grandissimo. Contemplazione del mistero dell'incarnazione e della nascita del Verbo di Dio. Natale 2013. Omelia santa Messa del giorno (ore 10:30)

La santità del sacramento del matrimonio

Il matrimonio è cosa da vivere santamente attraverso la preparazione e l'esercizio di una vita, soprattutto un fidanzamento santo e secondo Dio. Omelia Festa della Sacra Famiglia di Nazareth, Domenica 29 Dicembre ore 18:30

Lodare, ringraziare e benedire Dio

Lodare, ringraziare e benedire il Signore. Il segreto della lode. Omelia santa Messa di ringraziamento, Martedì 31 Dicembre 2013 ore 18:30

Maria Madre di Dio e Madre nostra

Maria è vera Madre di Dio ma anche vera Madre nostra. Omelia Mercoledì 1 Gennaio 2014, solennità di Maria Santissima Madre di Dio, ore 18:30

A quale grande speranza siamo stati chiamati!

Omelia Sabato 4 Gennaio 2014, Santa Messa prefestiva della seconda Domenica di Natale. "Possa Egli illuminare gli occhi della vostra mente per farvi comprendere a quale speranza vi ha chiamati!" L'importanza della figura di san Giovanni Battista. Gubbio, campo scuola con i giovani, Cappella della casa Shekinà.

I Magi esempio perfetto di risposta a Gesù

La straordinaria esperienza di fede dei Magi esempio perfetto e luminoso di come si risponde a Dio. La gioia sia con voi! Omelia solennità dell'Epifania, Lunedì 6 Gennaio 2014, ore 10:30

Il Battesimo di Gesù e il nostro Battesimo

Significato del Battesimo di Gesù e sua relazione col nostro Battesimo. Omelia Sabato 11 Gennaio 2014, S. Messa prefestiva festa del Battesimo del Signore

Santificati e santi...per chiamati

Lo Spirito Santo ci fa santi... se corrispondiamo sinceramente alla sua chiamata e attingiamo ai mezzi soprannaturali per la nostra santificazione. Omelia Domenica 19 Gennaio 2014, Santa Messa Vespertina, seconda Domenica del tempo ordinario, anno A

Divisioni, fazioni e culto della personalità

Le divisioni nella Chiesa, le fazioni e i vari culti personalità. Come fare per evitarli. Omelia Sabato 25 Gennaio 2014, conclusione della settimana di preghiera per l'unità dei cristiani, S. Messa prefestiva III Domenica del tempo ordinario, anno A

I figli di Dio non hanno mai paura

Gesù ci ha liberato dalla paura della morte e da ogni paura. Omelia Sabato 1 Febbraio 2014, santa Messa prefestiva, festa della Candelora

La follia della Croce è il sale della terra

"Voi siete il sale terra", ovvero coloro che hanno conosciuto e compreso la folle sapienza della croce. Omelia Sabato 8 Febbraio 2014, V Domenica del tempo ordinario, anno A. Santa Messa prefestiva

..."Ma Io vi dico"...

Lo splendido incipit del discorso della montagna: Gesù "completa" il quinto, il sesto e il secondo comandamento e promulga la sua nuova Legge. Sabato 15 Febbraio 2014, VI Domenica del tempo ordinario, anno A, Santa Messa prefestiva

L'amore al nemico

L'amore al nemico. Possibile o utopia? E come è possibile amare chi ci fa del male? Omelia Domenica 23 Febbraio 2014, settima del tempo ordinario anno A, santa Messa ore 10:30. Domenica 23 Febbraio 2014, VII Domenica del tempo ordinario, anno A, Santa Messa ore 10:30

Dio è padre e madre. La forza della lode

Dio onnipotente ed eterno è padre e anche madre delle sue creature. Imparare a lodarlo, benedirlo e ringraziarlo per tutte le cose affidandosi a Lui totalmente senza tentennare né dubitare. Domenica 2 Marzo 2014, ottava domenica del tempo ordinario, anno A, santa Messa ore 10:30

Le grandi verità della Quaresima

Esistenza del demonio, peccato, morte e tentazione: le grandi verità su cui la Quaresima vuole farci seriamente riflettere. Omelia Domenica 9 Marzo 2014, I Domenica di Quaresima, anno A, santa Messa vespertina

Trasfigurati nella santità

La trasfigurazione di Gesù immagine del nostro cammino quaresimale. Omelia Domenica 16 Marzo 2014, seconda Domenica di Quaresima, anno A, ore 10:30

La confessione. Un sacramento bello e difficile

La conversione della samaritana e la misericordia di Dio. La confessione è un sacramento importantissimo, ma è molto difficile confessarsi bene. Omelia Domenica 23 Marzo 2014, III Domenica di Quaresima, santa Messa delle 10:30

Figli della luce e della gioia

Il cieco nato che ricupera la vista e scoppia di gioia è simbolo dei cristiani illuminati da Cristo che vivono nella bontà, giustizia e verità e sono pieni di letizia, giubilo ed esultanza. Omelia Domenica "Laetare", IV di Quaresima, anno A, Sabato 29 Marzo 2014, santa Messa prefestiva

Morte fisica e morte spirituale

La risurrezione di Lazzaro: morte e risurrezione fisica, morte e risurrezione spirituale. Considerazioni sulla cremazione. Importanza della confessione generale. Omelia Sabato 5 Aprile 2014, V di Quaresima anno A, santa Messa prefestiva

Giovanni Paolo II e il senso della Passione e Morte di Gesù

La Passione di Gesù e il suo significato attraverso gli scritti e l'esempio del grande Giovanni Paolo II: senso del peccato e esistenza del demonio, gravità del peccato e sue specie, in particolare: le comunioni e le confessioni sacrileghe, l'ateismo, il rifiuto di mettere Dio al primo posto, la diserzione alla santa Messa domenicale, l'impurità e gli attacchi alla santità del matrimonio, gli attacchi alla vita attraverso aborto, fecondazione artificiale e contraccezione. Tutto alla luce del Magistero di questo grande Pontefice. Domenica 13 Aprile 2014, santa Messa di Passione, con solenne benedizione delle palme e processione.

La duplice partecipazione alla passione di Gesù

La duplice partecipazione alla risurrezione di Gesù: la risurrezione dei corpi e la risurrezione delle anime. La vita sacramentale è condizione imprescindibile per poter comunicare alla vittoria di Gesù sul peccato e sulla morte. Omelia Santa Messa solenne di Pasqua 2014, Domenica 20 Aprile ore 10:30

Penitenza sacramentale e indulgenze

Il sacramento della misericordia: la confessione. La penitenza sacramentale. Come bisogna farla. Le indulgenze: cosa sono e cosa bisogna fare per acquistarle. Domenica 27 Aprile 2014, festa della divina misericordia, santa Messa delle 18:30

La sindrome dei discepoli di Emmaus

L'apparizione di Gesù ai discepoli di Emmaus: la loro mancanza di fede e il suo rapporto con il mancato saper riconoscere Gesù. L'importanza di una fede ben formata. Sabato 3 Maggio 2014, santa Messa prefestiva, III Domenica di Pasqua

Gesù porta e pastore delle pecore

Gesù porta del gregge e buon pastore. Chi sono veramente le "pecorelle di Gesù". Chi sono i veri pastori. Domenica 11 Maggio 2014, IV di Pasqua, ore 18:30

La Madonna via per la verità e la vita

La Madonna è il mezzo perfetto per seguire la Via di Gesù, conoscere con perfezione la sua verità ed essere salvati e preservati da errori ed eresie e incarnazione perfetta della Vita che è Gesù e che Ella rende accessibile a tutti i suoi veri devoti, soprattutto coloro che si consacrano al Suo Cuore Immacolato. Domenica 18 Ottobre 2014, santa Messa delle ore 18:30, con consacrazione di giovani e adulti al Cuore Immacolato di Maria.

Consacrare le famiglie al Cuore Immacolato di Maria

Conoscere e difendere la verità cristiana sulla famiglia e sul sacramento del matrimonio. Importanza della consacrazione della famiglia al Cuore Immacolato di Maria. Domenica 25 Maggio 2014, santa Messa ore 10:30

Ascensione di Gesù e missione della Chiesa

L'ascensione di Gesù segna l'inizio della missione della Chiesa: andare dappertutto ad annunciare che Gesù è l'unico Salvatore, battezzando tutti coloro che credono e tenendo alta la bandiera della fede nel mondo. Ascensione 2014, Domenica 1 Giugno ore 10:30

Come si riceve lo Spirito Santo. I sette sacramenti

Lo Spirito Santo si riceve attraverso i sacramenti e la preghiera. Come disporsi alla fruttuosa ricezione dei sette sacramenti. Domenica di Pentecoste, 8 Giugno 2014, santa Messa delle ore 18:30

Massoneria, religioni e Santissima Trinità

La Santissima Trinità è il dogma fontale del Cristianesimo che ci svela chi Dio è e come è la sua vita. Solo nella santa fede cattolica c'è la perfetta conoscenza della verità su Dio. Il disegno diabolico di fondere tutte le religioni in un'unica religione della Massoneria e il rapporto delle altre religioni con il Cristianesimo. Sabato 14 Giugno 2014, Solennità della Santissima Trinità, Santa Messa prefestiva

La presenza vera, reale, personale e sostanziale di Gesù nell'eucaristia

Il mistero della presenza viva, reale, personale e sostanziale di Gesù nell'eucaristia. La gravità delle comunioni sacrileghe. Commento alla sequenza del Corpus Domini di san Tommaso d'Aquino. Omelia solennità del Corpus Domini, Domenica 22 Giugno 2014, santa Messa ore 10:30

Cosa cercare nella Chiesa e cosa aspettarsi da lei

I santi Pietro e Paolo e la loro missione nella Chiesa: annunciare che Cristo è il Figlio del Dio vivente, unico vero Dio. La Chiesa non ha altro da fare e nient'altro dobbiamo aspettarci da Lei se non che annunci e doni al mondo Cristo e Cristo crocifisso. Omelia Domenica 29 Giugno, solennità dei santi Pietro e Paolo, santa Messa ore 10:30

Il peccato impuro

L'estrema gravità del peccato di impurità, che è sempre intrinsecamente cattivo e perverso. La testimonianza inoppugnabile dei testi della Sacra Scrittura in merito alla immutata gravita dei peccati di lussuria. Domenica 6 Luglio 2014, solennità di santa Maria Goretti, santa Messa ore 18:30

L'indurimento del cuore

L'indurimento del cuore paralizza e blocca completamente ogni possibile azione di Dio e della sua grazia nei cuori degli uomini. Domenica 13 Luglio 2014, XV del tempo ordinario anno A, santa Messa delle ore 18:30

Il mistero della presenza del male nel mondo

Perché esiste il male nel mondo? E perché Dio non lo elimina? Come superare il dubbio sulla bontà e onnipotenza di Dio dinanzi al mistero del male? Omelia Sabato 19 Luglio 2014, santa Messa prefestiva, sedicesima domenica del tempo ordinario, anno A

Sapienza e discernimento

Il sogno di Salomone e l'eccellenza della sapienza. Investire tutto in Dio e dargli credito assoluto. Omelia XVII Domenica del tempo ordinario, anno A, Domenica 27 Luglio 2014

Nutrirsi di Gesù

Il significato simbolico della moltiplicazione dei pani e dei pesci e le immagini del banchetto messianico di Isaia: acqua, vino e latte. A significare l'importanza della vita di unione con Gesù. Vivere solo di Lui e per Lui fino a morire per amore suo. Omelia Domenica 3 Agosto 2014, XVIII del tempo ordinario, anno A, Amatrice, Chiesa dell'eremo, ore 11:30

Fede e paura

La fede è inversamente proporzionale alla paura: più fede si ha, meno paura si ha. Più paura si ha, meno fede si ha. Pietro, per la fede, camminò sulle acque e per la paura affondò... Omelia sul Vangelo della XIX Domenica del tempo ordinario, anno A, Domenica 10 Agosto santa Messa delle 9:30

L'Assunzione di Maria e le altre assunzioni.

Maria assunta in cielo: glorificata senza passare per la morte. L'incorruttibilità del corpo purissimo e verginale di Maria. Le assunzioni di san Giuseppe, san Gioacchino e Anna: differenze con l'Assunzione di Maria santissima. La risurrezione della carne. Omelia Sabato 14 Agosto 2014, vigilia dell'Assunta, santa Messa prefestiva.

Fede... estrema!

La sconcertante vicenda della donna cananea: Gesù prova la fede fino all'estremo, per dimostrare che i cosiddetti "lontani" sono molto migliori di molti cosiddetti "vicini". Omelia Sabato 16 Agosto 2014, XX Domenica del Tempo ordinario, anno A, santa Messa prefestiva

Il cuore della nostra fede

La professione di fede di Pietro: credere fermamente che Gesù è il Cristo e il figlio di Dio. La ragion d'essere di Pietro e della Chiesa è credere fermamente nella divinità di Gesù, difenderla da tutti gli attacchi, annunciarla senza paura, con coraggio e con dolcezza agli uomini di ogni luogo e di ogni tempo. Omelia Domenica 24 Agosto 2014, ventunesima domenica del tempo ordinario, anno A, ore 18:30

Il cammino della croce

La croce è l'unica via che porta a Dio e che deve seguire il discepolo di Gesù. Omelia XXII Domenica del tempo ordinario, tenuta ad Anguera, Domenica 31 Agosto 2014

Prima di tutto la carità

La correzione fraterna: cosa è e come si fa. Cosa non si deve mai dire e fare. Come e quando correggere il fratello che pecca. Omelia Domenica 7 Settembre 2014, XXIII Domenica del tempo ordinario, anno A, santa Messa delle 9.30

La croce e la legge di Dio

La croce che tutti dobbiamo portare: i sacrifici necessari per osservare la legge di Dio. Omelia Domenica 14 Settembre 2014, festa dell'esaltazione della Croce, santa Messa delle ore 9:30

Le mie vie non sono le vostre vie

I pensieri e le vie di Dio sovrastano infinitamente quelli dell'uomo. A Dio non si deve mai chiedere "perché", ma adorare sempre e comunque i suoi disegni e adeguarsi ai suoi voleri. Sabato 20 Settembre 2014, santa Messa prefestiva della venticinquesima domenica del tempo ordinario anno A

La vera origine del male

Il male è nel mondo solo a causa delle libere scelte delle creature intelligenti, angeli e uomini. Omelia sabato 27 Settembre 2014, ventiseiesima domenica del tempo ordinario, santa Messa prefestiva

Curare la vigna della propria anima mettendo al centro Gesù

Senza Gesù non può essere possibile vivere cristianamente: è la pietra angolare per mezzo della quale tutto sta in piedi o crolla. Omelia Domenica 5 Ottobre 2014, XXVII Domenica del tempo ordinario, anno A, santa Messa delle ore 10:30

Molti sono i chiamati, pochi gli eletti

Molti chiamati ma pochi eletti. "Tutto posso in colui che mi dà la forza". La differenza enorme tra chi vive nell'amicizia di Dio e chi no. . Omelia Domenica 12 Ottobre 2014, 28° domenica del tempo ordinario, anno A, Santa Messa ore 18:30

Dio scrive dritto sulle righe storte

Il mistero dell'onnipotenza di Dio in azione nella storia dell'umanità. La vicenda di Ciro di Persia e di Cesare Augusto: Dio è sempre il Signore della storia. Ma la libertà dell'uomo può vanificarne, nella propria storia personale, i progetti e i disegni. Omelia Domenica 19 Ottobre 2014, XXIX Domenica del tempo ordinario, santa Messa ore 8:30

Dio o gli idoli

O si adora Dio, o si adorano gli idoli. L'ateismo è una grossissima fandonia.... Omelia Domenica 26 Ottobre 2014, XXX del tempo ordinario, anno A, ore 18:30

Stranezze dei nostri tempi

I nostri strani tempi stanno riportando la Chiesa a prima del paganesimo... Altro che santi!!!!! Omelia 31 Ottonre 2014, vigilia e Halloween

Purgatorio, mistero di dolore e di speranza

La dottrina cattolica sul Purgatorio. Le testimonianze dei santi e dei mistici su come è fatto il Purgatorio e quali sono le pene che vi si soffrono. Come evitare o almeno abbreviare il Purgatorio. Domenica 2 Novembre 2014, commemorazione dei fedeli defunti, santa Messa delle ore 18:30

Cristo, centro e cuore della nostra fede

"Nessuno può costruire su un fondamento diverso da Cristo". Cristo è il cuore e il centro della nostra fede. AnnunciarLo a tutti è compito prioritario di ogni cristiano e ragione unica di essere del ministero petrino. Omelia Domenica 9 Novembre, ore 10:30

Scoprire e utilizzare i nostri talenti

La missione di noi figli di Dio è scoprire quali talenti, di natura e di grazia, abbiamo e utilizzarli al meglio possibile per la gloria di Dio e la salvezza delle anime. Omelia Domenica 16 Novembre, santa Messa delle 10:30, XXXIII Domenica del tempo ordinario, anno A

Cristo re e giudice dell'umanità

Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell'universo, sarà il Giudice universale di ogni uomo di ogni tempo e ogni luogo. Esegesi del capitolo 25 del Vangelo di san Matteo. Domenica 23 Novembre 2014, solennità di Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell'universo, santa Messa ore 10:30

Cristo re e giudice dell'umanità

Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell'universo, sarà il Giudice universale di ogni uomo di ogni tempo e ogni luogo. Esegesi del capitolo 25 del Vangelo di san Matteo. Domenica 23 Novembre 2014, solennità di Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell'universo, santa Messa ore 10:30

Dio va incontro all'uomo

Dio si fa sempre incontro all'uomo che Egli ama e non cessa di benedire. L'uomo, ostinandosi a voler stare lontano da Dio, è l'unica causa di tutto i suoi malie malesseri. Domenica 30 Dicembre 2014, II di Avvento, anno B

Avvento, conversione e penitenza

L'avvento. Tempo propizio per un autentico itinerario di vera penitenza e sincera conversione. Omelia Domenica 7 Dicembre 2014, seconda Domenica di Avvento, anno B

L'unico vero problema dell'uomo

Il peccato originale e attuale è l'unico vero problema dell'uomo. In se stesso e nelle sue devastanti conseguenza. Solo l'Immacolata ne è stata totalmente esente, per grazia di Dio e meriti propri. Omelia Lunedì 8 Dicembre 2014, santa Messa ore 18:30

La gioia, distintivo dei figli di Dio

La gioia è il distintivo per antonomasia dei figli di Dio e di Maria. Solo in Dio si trova la "gioia piena". Omelia Domenica 14 Dicembre 2014, santa Messa delle 10:30, Terza Domenica di Avvento anno A, domenica "Gaudete".

Umiltà, purezza, fede e obbedienza

Umiltà, purezza, fede e ubbidienza sono le virtù con cui Maria accolse l'annunciazione. E sono le virtù necessarie per accogliere il Verbo fatto carne. Omelia Domenica 21 Dicembre 2014, santa Messa delle 18:30, Quarta Domenica di Avvento anno A

Gesù Salvatore, unico Salvatore, mio Salvatore

Gesù è il Salvatore dell'umanità dal peccato, l'unico Salvatore e devo riconoscerlo come "mio" Salvatore. Prima di riconoscerlo come tale devo acquisire il senso della gravità del peccato. Omelia Natale 2014, Santa Messa di mezzanotte "in Nativitate Domini"

Ringraziare, lodare, benedire e glorificare il Signore

Ringraziare, lodare e benedire per tutto: cuore ed essenza della vita cristiana. Glorificare Dio: dare a Lui tutta la gloria e non idolatrare nessun uomo, per buono e santo che sembri. Omelia 31 Dicembre 2014, santa Messa di ringraziamento di fine anno.

Vite benedette e vite non benedette

Come e quando una vita può dirsi benedetta da Dio? Come mai ad alcuni tutte le cose sembrano andare nel verso storto? Come fare ad ottenere la benedizione di Dio? Omelia Giovedì 1 Gennaio 2015, santa Messa ore 18:30

Lucifero e l'incarnazione del Figlio di Dio

Il mistero adorabile dell'incarnazione: fondamento supremo della dignità dell'uomo e della sua altissima vocazione e causa della dannazione di Lucifero e degli angeli ribelli. Omelia Domenica 4 Gennaio 2015, seconda Domenica di Natale, santa Messa ore 10:30

Sono certo di aver incontrato realmente Gesù?

Il cammino dei Magi dietro la stella e i doni portati a Gesù. Spiegazione e interpretazione delle simbologie e applicazione al nostro personale percorso per incontrare Gesù e riconoscerlo per quello che Lui realmente è. Omelia Martedì 6 Gennaio 2015, solennità dell'Epifania, santa Messa delle ore 10:30

Cercate il Signore mentre si fa trovare

"Cercate il Signore mentre si fa trovare". L'importanza di rispondere prontamente ai richiami della divina grazia. Sabato 10 Gennaio 2015, festa del Battesimo del Signore, santa Messa prefestiva

Dove si trova Gesù: nella Chiesa e nell'eucaristia

Dove e come è possibile incontrare Gesù? Nella Chiesa, nella liturgia e nei fratelli. Cosa si intende quando si parla di "Chiesa". Omelia Domenica 18 Gennaio 2015, santa Messa ore 8:30, seconda domenica del tempo ordinario, anno B

Conversione e conversioni

Non esiste solo la conversione radicale dalla vita di peccato alla vita di grazia. Sono tante le conversioni richieste da Dio alla nostra vita per essere sempre più perfetti nel compiere la divina volontà. Omelia Domenica 25 Gennaio 2015, III Domenica del tempo ordinario, anno B, santa Messa vespertina

Insegnare con autorità

Gesù insegnava con autorità. Perché il suo insegnamento era autorevole. Dove trovare oggi "insegnamenti autorevoli". Omelia Domenica 1 Febbraio 2015, quarta domenica del tempo ordinario, santa Messa ore 10:30

Il diavolo...esiste....e bisogna combatterlo

Gesù è venuto nel mondo per distruggere le opere di satana. L'esistenza e l'azione del diavolo. Necessità di combatterlo per contrastarlo e di proteggersi dalla sua cattiveria. Omelia Domenica 8 Febbraio 2015, V del tempo ordinario, anno B, Santa Messa vespertina (ore 18:30)

Lussuria, eresie e.... carnevale!

La lebbra è simbolo dei peccati di lussuria e di eresia. La ferma volontà dell'uomo unita alla fede assolta nella potenza di Gesù, gli ottengono la guarigione e la liberazione da tutte le tare e malattie dell'anima. 15 Febbraio 2015 santa Messa vespertina

Il "problema satana"

Il "problema" satana. Esiste veramente? è davvero così pericoloso? Cosa fare per difendersi dalla sua malvagità? Omelia Domenica 22 Febbraio 2015, prima di Quaresima anno B, santa Messa vespertina

La prova della fede

L'esperienza di Abramo emblematica di cosa è la vera fede e di come la si dimostra nelle prove. Omelia Sabato 28 Febbraio 2015, II Domenica di Quaresima, santa Messa prefestiva, Lucca, Chiesa della Rosa, in occasione del pellegrinaggio parrocchiale a Lucca e Viareggio.

I dieci comandamenti

I dieci comandamenti: come furono dati a Mosè e come sono stati completati da Gesù. Approfondimento dei peccati contro il primo, il terzo e il sesto comandamento. Omelia Domenica 8 Marzo 2015, Terza di Quaresima, anno B, santa Messa delle 18:30

...E gioia sia!

La gioia è il distintivo del cristiano. Come, quando e perché gioire. Omelia Domenica 15 Marzo 2015, IV di Quaresima (detta "laetare), S. Messa ore 10:30

Il cammino obbligato della croce

Chi ama la propria la vita la perde. La croce è la rinuncia alla felicità del mondo: piaceri, onori, successo, soldi e potere. Omelia V Domenica di Quaresima, anno B, S. Messa prefestiva, Sabato 21 Marzo 2015

Potenza salvifica della Passione di Gesù

Gesù, figlio di Dio fatto uomo per noi, ha sofferto ed è morto per i nostri peccati. Comprendere fino in fondo la portata dirompente di questa straordinaria verità di fede. Omelia Domenica di Passione 2015, 29 Marzo, santa Messa ore 10:30

Eucaristia e sacerdozio

L'eucaristia e il sacerdozio. Due perle sgorgate nel Cenacolo dal cuore di Gesù. Omelia Santa Messa in cena Domini, Giovedì 2 Aprile 2015

La passione di Gesù mistero di amore e di dolore

Meditazione sulla Passione di Gesù: Chi è Colui che ha sofferto ed è morto, cosa ha sofferto, per chi e perché, quanto e come ha sofferto. Venerdì santo 2015, 3 Aprile, ore 15:00, celebrazione liturgica della Passione del Signore

La santa fede divina e cattolica

Meditazione di tutte le 9 letture della veglia pasquale alla luce della fede: fede in Dio creatore, fede di Abramo, fede nella potenza di Dio, fede nella chiamata di Dio, fede nei disegni di Dio, fede come chiave di lettura degli eventi della fede, fede di poter rinascere come uomini nuovi, fede battesimale, fede nella risurrezione. Veglia Pasquale 2015 (Sabato 4 Aprile).

Come partecipare realmente alla risurrezione di Gesù

La morte e la risurrezione di Gesù ci sono realmente comunicati attraverso il sacramento del Battesimo e sono vive in noi nella misura in cui celebriamo bene e con frutto i sacramenti che si possono ripetere: confessione e comunione eucaristica. Domenica di risurrezione, 5 Aprile 2015, santa messa ore 10:30

La divina misericordia

Domenica in albis e festa della divina misericordia. Cosa è la divina misericordia. Come funzione. Come usarne santamente. Necessità di non abusarne. Omelia Sabato 11 Aprile 2015, santa Messa prefestiva.

La carne è il cardine della salvezza

"Caro cardo salutis": la carne è il cardine della salvezza. Spiegazioni di questo adagio dei padri della Chiesa alla luce del Magistero della Chiesa. La condanna della dottrina eretica della salvezza di tutti e la verità di fede della risurrezione nel nostro vero corpo. Domenica 19 Aprile 2015, terza di Pasqua, anno B, santa Messa ore 10:30

Il sacerdozio: dono e mistero

Il sacerdozio: la partecipazione a un uomo dei sommi ed eterni poteri del Figlio di Dio fatto uomo, unico, Sommo ed eterno sacerdote. Grandezza del sacerdote e considerazione del sacerdozio cattolico. Omelia Sabato 25 Aprile 2015, Domenica del Buon pastore (IV di Pasqua), S. Messa prefestiva.

Vivere in grazia... o niente!

"Senza di me non potete fare nulla". Il bene inestimabile del vivere in grazia. Cosa ci impedisce di vivere in grazia di Dio. Come fare per conservare e accrescere la grazia. Omelia Domenica 3 Maggio 2015, Quinta di Pasqua, anno B, santa Messa ore 10:30

No ad ogni idolatria!

La frase di san Pietro al pagano Cornelio: "alzati, io sono un uomo come te!" è un monito e un avvertimento di guardarci da ogni idolatria, anche noi confronti delle persone più care. Domenica 10 Maggio 2015, santa Messa ore 10:30.

Ascensione di Gesù e consacrazione al Cuore Immacolato di Maria

L'ascensione di Gesù: significato e importanza. La permanente presenza di Gesù nell'eucaristia. Il significato e l'importanza delle rivelazioni private. L'importanza della consacrazione al Cuore Immacolato di Maria. Omelia Domenica 17 Maggio 2015, solennità dell'Ascensione, Santa Messa delle 10:30

Opere della carne e opere dello Spirito

La presenza dello Spirito Santo in noi significa stare in grazia di Dio. Grazia che non entra oppure esce se la nostra anima è macchiata di peccato grave. I danni immensi delle confessioni mal fatte o mal gestite. Domenica 24 Maggio 2015, solennità di Pentecoste, ore 18:30

Maria, figlia di Dio Padre, Madre di Dio Figlio, Sposa dello Spirito Santo

Il mistero della Santissima e i quattro attributi divini (Eternità, immensità, onnipotenza e onniscienza). Maria SS.ma e il suo rapporto unico con la santissima Trinità. L'importanza della mediazione materna di Maria nel nostro rapporto con Dio. Requisiti e importanza della consacrazione al Cuore Immacolato di Maria

La piaga delle comunioni sacrileghe

L'eucaristia è il cibo spirituale per la nostra anima. Le condizioni per ricevere degnamente la santa comunione. La terribile, purulenta e nefasta piaga delle comunioni sacrileghe. Omelia Domenica 7 Giugno 2015, solennità del Corpus Domini, santa Messa ore 10:30

Ecco il Cuore che ha tanto amato il mondo

Le rivelazioni del Sacro Cuore di Gesù a santa Margherita Maria Alacoque del 27 Dicembre 1673 e dell'ottava del Corpus Domini del 1675. Il Cuore infuocato, ferito dalla lancia, circondato dalle spine dei peccati degli uomini e sormontato dalla Croce. Un Cuore che ha tanto amato il mondo, ma che riceve in cambio solo ingratitudini, sacrilegi, irriverenze e freddezze. Omelia Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù, Venerdì 12 Giugno 2015

La spada e il vomere della Parola di Dio

Il seme della Parola di Dio richiede che il campo del nostro cuore sia aperto e preparato da una predicazione autentica, che faccia nascere un profondo senso del peccato. Sant'Antonio, il più grande e autentico predicatore di tutti i tempi. Il peccato è ciò che ferisce il Cuore Immacolato e ciò per cui, attraverso i primi cinque sabati, si deve offrire riparazione. Omelia Sabato 13 Giugno 2015, XI Domenica del tempo ordinario, anno B, feste del Cuore Immacolato di Maria e di sant'Antonio da Padova

Io non ho paura

La paura è propria delle persone che non hanno la fede. Tipi, forme e specie di paura: paure morali, spirituali, psicologiche. L'unica paura "secondo Dio" e benedetta da Lui. Domenica 21 Giugno 2015, XII Domenica del tempo ordinario, anno B, santa Messa ore 10:30

Rivelazione pubblica e rivelazioni private

La rivelazione pubblica di Dio, l'unica che vincola la fede divina e cattolica dei fedeli. I tre tipi di rivelazione "privata" che da essa si distinguono e il loro valore. La grande rivelazione del libro della sapienza: l'origine del male sta nelle creature intelligenti che si sono ribellate a Dio (satana e gli angeli ribelli). Omelia Domenica 28 Giugno 2015, XIII del tempo ordinario, anno B, santa Messa ore 10:30

Le vie sorprendentemente ordinarie di Dio

La salvezza di Dio passa, generalmente, attraverso vie e forme assolutamente ordinarie e normali, facilmente disprezzabili e ignorabili. Ma guai a non risonoscerle e accoglierle e perdere le opportunità di salvezza. Omelia Domenica 5 Luglio 2015, XIV del tempo ordinario, anno B, santa Messa ore 10:30

Perchè gli uomini di Dio non sono accolti

La vicenda triste di Amos e i rifiuti subiti dagli Apostoli. Un uomo di Dio non è accolto a causa del cattivo uso del libero arbitrio. Ma dovrà rendere severissimamente conto della sua indolenza e accidia nel rispondere a Dio. Domenica, 12 Agosto 2015

Il Pastore e i pastori idoli

Dio è il pastore e il custode delle anime da Lui create. I pastori, da lui inviati, devono agire in suo nome e in obbedienza alle sue disposizioni, altrimenti diventano pastori idoli e assassini delle pecore loro affidate. Omelia XVI Domenica del tempo ordinario, anno B, santa Messa prefestiva, Sabato 18 Luglio ore 18:30

L'autentica dottrina della Chiesa

LA RIVELAZIONE DI DIO ha triplice fonte: Scrittura, Tradizione e Magistero. Chi vuol essere cattolico deve essere fedele a tutte le fonti, onde non cadere nel pericolo del "fai da te". Omelia Domenica 19 Luglio 2015, XVI Domenica del tempo ordinario Anno B, santa Messsa ore 09:30

Moltiplicazione dei pani e Eucaristia

La moltiplicazione dei pani: miracolo reale e vero compiuto da Gesù, avente anche una forte significazione simbolica in relazione al mistero dell'eucaristia, in particolare alla comunione sacramentale. Le condizioni per accostarsi all'eucaristia secondo san Francesco: cuore puro e casto corpo. La riverenza estrema del santo di Assisi verso l'eucaristia. Amatrice, Santuario dell'Icona Passatora, Domenica 26 Luglio 2015

Cibo del corpo e cibo dell'anima

L'anima ha bisogno di essere nutrita non meno del nostro corpo e il suo nutrimento spirituale è Gesù eucaristico. Omelia Domenica 2 Agosto 2015, XVIII del tempo ordinario anno B, santa Messa ore 11:00, chiesa san Martino (Amatrice).

La forza di Elia e quella dell'eucaristia

L'avvincente storia di Elia, figura della vita di ogni cristiano e la prefigurazione dell'eucaristia nel pane che assunse per il viaggio di 40 giorni verso il monte Oreb. Omelia Sabato 8 Agosto 2015, XIX Domenica del T.O., anno B, S. Messa prefestiva ore 18·30

Il doveroso lavoro ascetico su se stessi

Le esortazioni di san Paolo a non contristare lo Spirito Santo e a rompere con ogni asprezza, sdegno, ira, grida e maldicenza, per imparare a praticare la benevolenza, la misericordia e il perdono, vivendo nella carità. Domenica 9 Agosto 2015, XIX Domenica T.O., anno B, santa Messa ore 9:30

La forza viva e dirompente della fede

"Chi crede ha la vita eterna". Significato e forza dirompente di questa straordinaria sentenza di Gesù. Vari esempi di cosa significa avere fede davvero... Omelia Domenica 9 Agosto 2015, santa Messa vespertina

Pudore e purezza. No a nudismo e sessolatria

Il corpo glorificato di Maria è conseguenza della sua assoluta purezza e modestia. L'idolatria del corpo e del sesso e l'ostentazione del corpo e delle sue nudità sono gravissimi peccati che sporcano e macchiano l'anima dell'uomo ed impediranno la glorificazione della persona umana tutta intera. Omelia Sabato 15 Agosto 2015, solennità dell'Assunzione, Santa Messa ore 9:30

Il corpo glorioso dei risorti e quello deforme dei dannati

Il corpo di Maria Santissima fu immediatamente glorificato per la sua straordinaria purezza e santità. Alla risurrezione della carta tutti risorgeranno, ma con diversi destini. Le caratteristiche dei corpi glorificati e quelle, contrari, dei corpi dei dannati. Omelia solennità dell'Assunta 2015, santa Messa vespertina

La via dell'intelligenza

Dio ha dato all'uomo il dono di un'anima dotata intelligenza, che l'uomo deve imparare ad usare e di cui a Dio dovrà rendere conto. Omelia XX Domenica del tempo ordinario, anno B, Domenica 16 Agosto 2015, Santa Messa ore 9:30

A te la scelta di chi sarai

Servire il Signore o abbandonare Gesù? Decidere senza esitazione, con sincerità e verità da che parte stare. Come verificare se stiamo realmente servendo e seguendo il Signore o se, semplicemente, ci illudiamo di farlo. Domenica 23 Agosto 2015, XXI del tempo ordinario, anno B, santa Messa vespertina.

Non si possono servire due padroni

Domenica 30 Agosto 2015, santa Messa in rito romano antico, celebrata nella Parrocchia di Saint Marie de Batiglnolles in Parigi. La vita nella carne e nello Spirito secondo l'epistola di san Paolo. Non si possono servire Dio e il denaro, ma occorre abbandonarsi totalmente alla divina provvidenza.

Dio salva chi si fa salvare

Le promesse salvifiche di Dio in Isaia: guarire i sordi, far parlare i muti, ridare la vista ai ciechi, risanare gli zoppi. Il significato spirituale di queste immagine e la condizione per la quale Dio ci può salvare. Omelia Sabato 5 Settembre 2015, santa Messa prefestiva della XXIII Domenica del tempo ordinario, anno B

La vera ricchezza. Una fede coerente

La fede esige la coerenza della vita e costituisce l'unica vera fonte di ricchezza per l'uomo, accessibile a tutti, ricchi e poveri. Esempi di grossolano distacco della vita dalla fede. Omelia Domenica 6 Settembre 2015, XXIII del tempo ordinario, anno B, santa Messa ore 9:30

La potenza dei sacramenti e dei sacramentali

Per beneficiare della salvezza operata da Gesù è necessario entrare in contatto "reale" con Lui attraverso i sacramenti e i sacramentali. Anche la scimmia di Dio (satana) usa questi modi per colpire gli uomini e nuocere loro. Omelia Domenica 6 Settembre 2015, santa Mesa vespertina, XXIII Domenica del tempo ordinario

Gesu Cristo, nostro unico vero Dio

Cosa pensa oggi la gente di Gesù: dall'indifferenza alla considerazione solo umana. Cosa devono pensare di Lui i suoi discepoli e cosa il retto pensiero circa la sua divinità comporta. Omelia Sabato 12 Settembre 2015, XXIV domenica del tempo ordinario, santa Messa prefestiva

Rinnegare se stessi e prendere la croce

Il senso cristiano della sofferenza e della croce, punto cardine, insostituibile e imprescindibile della nostra fede cattolica. Penoso raffronto con la società che ci circonda. Omelia Domenica 13 Settembre 2015, santa Messa ore 9:30.

Credenti non praticanti o semplicemente non credenti

La fede è ciò con la quale o senza la quale nulla resta uguale. L'assurdità dei cosiddetti "credenti non praticanti", ma anche dei praticanti non credenti. Omelia domenica 13 Settembre 2015, S. Messa vespertina

Passioni che inquinano l'anima

Gelosia, spirito di contesa, disordine, invidia, avarizia e preghiera malfatta. L'apostolo san Giacomo ammonisce i figli di Dio di guardarsi da queste funeste e perverse passioni. Omelia Sabato 19 Settembre 2015, XXV Domenica del tempo ordinario, anno B, santa Messa prefestiva

L'infanzia spirituale

Solo i bambini entrano nel regno dei cieli. La grande dottrina dell'infanzia spirituale. Omelia domenica 20 Settembre 2015, XXV del tempo ordinario, anno B, santa Messa ore 9:30

La guerra degli empi contro i giusti

Il mondo si divide realmente in due categorie: gli empi e i giusti. I primi perseguitano i secondi, che devono però sempre rimanere fedeli alla verità nella carità. Omelia Domenica 20 Settembre 2015, XXV Domenica del tempo ordinario, anno B, santa Messa ore 18:30

Il retto possesso e uso delle ricchezze

La sana dottrina biblica e evangelica sulle ricchezze. Quando esse, da bene che sono, si trasformano in maledizione e fonte quasi certa di eterna dannazione. Sabato 26 Settembre 2015, XXVI Domenica del tempo ordinario, anno B. santa Messa prefestiva

Guai al mondo per gli scandali

La gravità estrema dello scandalo: scandalizzare gli altri e i piccoli e scandalizzare se stessi ponendo impedimenti gravi alla propria vita di grazia. Omelia Domenica 27 Settembre 2015, XXVI del tempo ordinario anno B. santa Messa ore 9:30

Orgoglio e invidia della grazia altrui

L'invidia della grazia altrui e il tarlo terribile dell'orgoglio, che dà luogo alla disperazione della salvezza e la presunzione di salvarsi senza meriti. Omelia Domenica 27 Settembre 2015,XXVI del tempo ordinario, anno B, santa Messa ore 18:30

San Michele, defensor fidei

Avere, difendere e diffondere la santa fede cattolica. La grandezza di san Michele dinanzi al peccato degli angeli ribelli. Il suo ruolo di difensore dei diritti di Dio e della santa fede. Martedì 29 Settembre 2015, festa di san Michele arcangelo

I santi angeli custodi

Omelia 2 Ottobre 2015, festa dei santi angeli custodi

Maschio e femmina li ha creati

Dio ha creato l'uomo maschio e femmina. La creazione come dato da accogliere non manipolabile. L'indissolubilità del matrimonio è radicata nel progetto originario di Dio sulla creazione e non solo sul sacramento: sono due in una carne sola! Omelia Sabato 3 Ottobre 2015, santa Messa prefestiva, XXVII Domenica del tempo ordinario, anno B

Camminare verso Cristo nella Chiesa

Santa Messa di inaugurazione dell'anno pastorale 2015-2016. Seguire Gesù significa essere ben formati, essere uomini e donne di preghiera, essere uomini e dono di comunione, sempre sorridenti e osservanti dei comandamenti. Omelia Domenica 4 Ottobre 2015, ore 10:30

Non osi separare l_uomo cio che Dio unisce

Gesù ha elevato alla dignità di sacramento il patto sponsale tra un uomo e una donna. L'indissolubilità assoluta del sacramento del matrimonio e l'estrema gravità del delitto di adulterio. Domenica 4 Ottobre 2015, XXVII Domenica del tempo ordinario, anno B, santa Messa ore 18:30

Dio al primo posto

La sapienza ci insegna a dare a tutte le cose il giusto valore e a Dio il primato assoluto che gli spetta. Alcune aberrazioni e disordini del nostro tempo. Omelia Domenica 11 Ottobre, XXVIII T:O: anno B, santa Messa delle 18:30

Dio al primo posto

Chi vuole essere grande davanti a Gesù deve essere servo e schiavo di tutti, come Gesù che lo fu per il riscatto della nostra anima. Omelia Sabato 17 Ottobre 2015, santa Messa prefestiva, XXIX Domenica del tempo ordinario, anno B

Invidia, superbia e desiderio di primeggiare

Le gravi imperfezioni di Giacomo e Giovanni di Zebedeo e il pericolo dell'ira, della superbia e del desiderio di primeggiare, direttamente e formalmente contrari all'esempio, alla vita e agli insegnamenti di Gesù. Domenica 18 Ottobre 2015, santa Messa delle ore 8:30, Domenica ventinovesima del tempo ordinario, anno B

Fede viva e vera

La fede di Abramo e le opere della fede. La fede è la luce che illumina tutta l'esistenza e orienta tutti gli atti, i pensieri e le scelte del credente. Milano, 19 Ottobre 2015

Il cieco Timeo e la fede in Gesù

Il cieco Timeo ebbe ferma fede in Gesù, di cui aveva sentito parlare credendo fermamente che fosse il Messia l'atteso. Figura della fede che tutti i battezzati devono avere in lui. Omelia Domenica 25 Ottobre 2015, XXX del tempo ordinario anno B. santa Messa dei ragazzi (ore 10:30)

Ignoranza, errore e incoscienza

La cecità dell'anima: ignoranza, errore e incoscienza. Omelia Domenica 25 Ottobre 2015, XXX del tempo ordinario anno B, santa Messa vespertina (ore 18:30)

Hallowen? No, Holyween!!!

Noi siamo figli di Dio e dobbiamo reagire e combattere contro ogni forma di male, specie quella che si manifesta in modo nascosto e apparentemente innocuo. Come satana ha ubriacato i cervelli degli uomini contemporanei. Omelia 31.10.2015, vigilia della solennità di Ognissanti

Piccoli, grandi santi

Figure di santi bambini: santa Maria Goretti, san Domenico Savio e Nennolina. Omelia solennità di Ognissanti 2015, santa Messa dei ragazzi (10:30)

Santi...e basta!

La santità è chiamata per tutti! I requisiti per intraprendere il cammino verso la santità. La santità è esercizio eroico di tutte le virtù Alcuni esempi di atti delle virtù teologali e delle beatitudini. Omelia solennità di Ognissanti 2015, santa Messa (solenne) vespertina

Benedetto Purgatorio!

Il Purgatorio mistero di amore e di dolore. L'importanza capitale dei suffragi. L'elemosina fatta in vita come mezzo formidabile per accorciare i tempi della nostra futura purificazione. Omelia Lunedì 2 Novembre 2015, commemorazione di tutti i fedeli defunti, santa Messa vespertina

Crisi dei consacrati, del sacerdozio e dell_eucaristia

Il gesto della povera vedova fu gesto eroico di radicalismo evangelico. A Fontanelle Montichiari la Madonna chiese il Rosario, alcuni gesti di penitenza, per riparare i peccati dei consacrato e i sacrilegi eucaristici, Domenica 8 Novembre 2015.

Il principe di questo mondo e il regno di Cristo

La visione cristiana della storia: il mondo governato dal suo principe, il diavolo e il regno di Cristo (con la sua forza e i suoi mezzi) come unica possibilità di arginare e rovesciare lo strapotere di satana sui comuni mortali. Omelia Sabato 14 Novembre 2015, santa Messa prefestiva della XXXIII Domenica del tempo ordinario anno B

Perchè consacrarsi al Cuore Immacolato di Maria

Come mai la Madonna ha chiesto di consacrarsi al suo cuore amato? E come mai tanta leggerezza anche da parte di uomini di Chiesa su questo argomento? Omelia Domenica 15 Novembre 2015, Omelia santa Messa delle 10:30, Messa in cui ci sarebbero state varie consacrazioni al Cuore Immacolato di Maria

Fine del mondo e risurrezione della carne

Il ritorno di Gesù nella gloria e la fine del mondo. La risurrezione dei morti e il giudizio di Dio. Nulla deve temere chi vive in grazia di Dio. La cremazione non è pratica cristiana. Domenica 15 Novembre 2015, XXXiII Domenica del tempo ordinario, santa Messa vespertina

Il mio regno non e di questo mondo

Il regno di Cristo è regalità su se stesso e capacità di donare la vita, non dominazione sulla vita altrui. Il paradosso del potere regale di Cristo crocifisso e le esigenze della sequela di lui. Omelia Sabato 21 Novembre 2015, solennità di Cristo re, santa Messa prefestiva.

Rendere testimonianza alla verità

Il regno di Cristo e la verità. Che cos'è la verità? Grazie e forme di essa....Omelia Domenica 22 Novembre 2015, solennità di Cristo Re, santa Messa ore 8:30

Cristo venne, viene e verrà

Nostro Signore Gesù Cristo è venuto nel Natale nell'umiltà, tornerà nella gloria con grande potenza, viene continuamente nella vita di chi lo accoglie. I modi con cui riconoscere e accogliere le visite di Gesù. Omelia Domenica 29 Settembre 2015, santa Messa ore 10:30

La gioia dell'Avvento e l'amore della Madonna

L'Avvento è tempo di gioia e di esame di coscienza circa come accogliamo la venuta di Gesù nella storia, l''attesa della sua venuta finale e l'attesa delle sue molte venute intermedie nell'anima di coloro che lo amano. L'amore, carta di identità della Madonna e delle anime mariane. Omelia Prima Domenica di Avvento, 29 Novembre 2015, santa Messa ore 18:30

Avvento tempo di gioia

La gioia cristiana e la penitenza. Tristezza, angoscia e mancanza di pace sono i frutti di una vita sbagliata o di vie distorte. Omelia Sabato 5 Dicembre 2015, santa Messa prefestiva della seconda Domenica di Avvento, anno C.

San Giovanni Battista e l'incontro con Gesù

La storia e la figura di san Giovanni Battista. La sua fondamentale importanza come precursore. Attualizzazione della sua funzione ecclesiale. Omelia Domenica 6 Dicembre 2015, seconda di Avvento, anno C, santa Messa delle 10:30

La via della gioia e dell'amore vero

La via della gioia è quella della rinuncia e del sacrificio: solo chi semina nel pianto raccoglie nella gioia. La via dell'amore è quella di coloro che vivono in grazia crescendo di bene in meglio e si perfezionano sempre di più nel discernimento dei voleri di Dio e nella pratica delle virtù. Omelia Domenica 6 Dicembre 2015, seconda di Avvento, anno C, santa Messa delle 18:30

L'Immacolata Concezione e la comunione sacramentale

L'Immacolata Concezione, destinata ad essere la Madre di Gesù, fa comprendere come per accostarsi alla santa comunione occorre cuore puro e anima monda da ogni traccia di peccato grave. Omelia 8 Dicembre 2015, santa Messa delle prime comunioni (11:30)

Il sorriso abbonda sulla bocca dei santi

Il riso abbonda sulla bocca degli stolti, ma il sorriso abbonda sulla bocca dei santi. Le causa, le motivazioni e i perché della gioia cristiana. La sua grande potenza. Domenica "Gaudete", 13 Dicembre 2015, santa Messa ore 10:30

La gioia cristiana e la lode

La vita cristiana è gioia piena, continua, costante e imperturbabile. Ma perché gioire? E come gioire se va tutto male?... Omelia Domenica 13 Dicembre 2015, santa Messa ore 18:30

Peccato originale e peccato attuale

La visita di Maria Santissima a sant'Elisabetta e il primo miracolo spirituale di Gesù. L'importanza di essere liberi dal peccato originale e attuale. Omelia domenica 20 Dicembre 2015, IV d'Avvento, anno C, santa Messa ore 10:30

L'unica cosa da fare. La volonta di Dio

La volontà di Dio è l'unica cosa che conta nella vita interiore. Essa non si impone, ma chiede la cooperazione attiva della creatura che può scegliere di aderirvi oppure opporvisi facendo sempre e solo la volontà propria. Omelia domenica 20 Dicembre 2015, IV di Avvento, anno C, santa Messa vespertina

Le fonti del male. Gesu unico salvatore

Gesù è l'unico Salvatore dell'uomo. Egli ci salva dal male. Ma quale sono le fonti del male, come esso opera in noi e come Gesù ci guarisce e ci salva?... Omelia Natale 2015, santa Messa di mezzanotte in Nativitate Domini

Il Natale. Mistero di gioia

La gioia del Natale. Cosa è la gioia cristiana e quanto diversa è dal piacere e dal divertimento. Omelia Natale 2015, santa Messa dell'aurora (ore 8:30)

Il Natale. Mistero di amore

L'amore infinito che ha spinto il Verbo di Dio a farsi uomo. L'amore come scelta totale e irreversibile. Sue conseguenze in chi riconosce e accoglie Gesù. Omelia Natale 2015, santa Messa del giorno (ore 10:30)

Il Natale. Mistero di pace

La pace che porta Gesù e la pace del mondo. La vita cristiana come unico modo di contribuire alla pace nel mondo. Omelia Natale 2015, santa Messa vespertina (ore 18:30)

I figli sono un dono

I figli sono un dono di Dio, da accogliere con gioia e gratitudine. Non sono né una minaccia, né un diritto da pretendere a tutti costi. I gravissimi peccati dell'aborto, della contraccezione, dell'inseminazione e della fecondazione artificiale. Omelia Sabato 26 Dicembre 2015, festa della santa Famiglia di Nazareth, santa Messa prefestiva

La famiglia secondo Dio

La sacra famiglia di Nazareth modello perfetto della famiglia secondo Dio. Come deve essere una famiglia cristiana. Omelia Domenica 27 Dicembre 2015, Festa della Sacra famiglia, Santa Messa ore 8:30

Il matrimonio. Due in una sola carne

Il dono inestimabile del sacramento del matrimonio. Quali sono i suoi due effetti principali e imprescindibili. La differenza tra una famiglia costruita sul fondamento del matrimonio e tutte le altre forme di unione. Omelia Domenica 27 Dicembre 2015, Festa della Sacra famiglia, Santa Messa ore 10:30.

Grazie, perdono, ti amo

Le tre cose che bisogna imparare a dire anzitutto a Dio e poi anche ai fratelli: grazie, perdono e ti amo. Omelia Santa Messa di ringraziamento, Giovedì 31 Dicembre 2015

Offrirsi a Dio e ringraziare

L'importanza di offrire a Dio tutte le proprie azioni e di invocare su di esse l'ispirazione e la benedizione dello Spirito Santo. Omelia Venerdì 1 Gennaio 2016, ore 10:30, santa Messa con canto del Veni Creator per offrire a Dio il nuovo anno.

La grandezza della Madre di Dio

Il significato del titolo mariano "Madre di Dio". Come e in che senso la Madonna deve dirsi Madre di Dio. La maternità unica di Maria nei confronti di tutti e ciascun essere umano. Venerdì 1 Gennaio 2016, santa Messa delle ore 18:30

L'incarnazione. Eterno pensiero del Padre

L'incarnazione fu il primo pensiero della Santissima e fu in base ad esso che tutto l'universo fu creato. Il misterioso rapporto tra i disegni di Dio e la libertà dell'uomo. Omelia Domenica 3 Gennaio 2016, seconda domenica dopo Natale, santa Messa ore 10:30

L'ineffabile e incompresibile divina sapienza

Il Verbo eterno di Dio è la divina sapienza increata. La difficoltà per l'uomo di poterla pienamente comprendere e la necessaria umiltà e cautela che si deve mantenere nelle cose di Dio. Omelia Domenica 3 Gennaio 2016, seconda dopo Natale, Santa Messa ore 18:30

Epifania o befana. La paganizzazione del cristianesimo

Epifania o befana? Il terribile dramma della "paganizzazione" del cristianesimo, attraverso la sovrapposizione di elementi profani e mondani ai momenti più solenni delle festività cristiane: befana, babbo Natale, Halloween, ferie di Agosto... e altro! Omelia Martedì 5 Agosto 2016, santa Messa prefestiva della solennità dell'Epifania

Adorare Dio

Adorare Dio è il gesto in assoluto più importante dell'uomo. Adorare nel luogo sacro, nella liturgia, ma soprattutto adorare Dio nella vita. Il galateo di Padre Pio su come comportarsi in Chiesa. Omelia solennità dell'Epifania 2016, santa Messa ore 10:30

Fede e ragione secondo il Magistero della Chiesa

L'eccezionale esperienza dei Magi e i significati simbolici ad essa connessi. I magi esempio del corretto rapporto tra fede e ragione. La Dei Filius e la Fides et Ratio spiegano il retto rapporto tra fede e ragione ("fide quaerens intellectum") dove l'intelligenza è sempre subordinata alla fede e aperta alla comprensione dei segni che Dio liberamente sceglie di inviare. Omelia solennità dell'Epifania 2016 santa Messa vespertina

Il Battesimo di Giovanni e il battesimo di Gesù

Il Battesimo di san Giovanni era un simbolo. Il Battesimo di Gesù fa parte del mistero dell'Epifania. Gesù avrebbe battezzato in Spirito Santo e fuoco: spiegazione. Omelia Sabato 9 Gennaio 2016, festa del Battesimo del Signore, santa Messa prefestiva

Le tappe della vita terrena di Gesù

Le tappe della vita terrena di Gesù: dalla nascita alla vita pubblica. In particolare: l'adorazione dei Magi, la presentazione al tempio, la fuga in Egitto, la disputa con i dottori, il lungo periodo di vita nascosta. Il Battesimo di Gesù e la sua vita pubblica. Omelia Domenica 10 Gennaio 2016, festa del Battesimo del Signore, santa Messa delle ore 10:30

La grande penitenza fatta per noi da Gesù

Il battesimo di Gesù fu un grande gesto penitenziale, subito seguito dal digiuno di 40 giorni e culminante nella passione e morte di croce. La preghiera di Gesù. Il nostro Battesimo. Omelia Domenica 10 Gennaio, festa del Battesimo del Signore, santa Messa vespertina

Gesù ha voluto santificare il matrimonio

Le nozze di Cana: epifania di Gesù, primo miracolo di Gesù e santificazione delle nozze. L'importanza e la necessità di difendere la famiglia dagli innumerevoli attacchi che subisce. Omelia Sabato 16 Gennaio 2016, II Domenica del tempo ordinario, Anno C, santa Messa prefestiva

Le nozze di Dio con l'umanità

L'alleanza di Dio con luogo fondata sull'amore sponsale. I simboli delle nozze di Cana come anticipazione della perfetta realizzazione delle promesse di Isaia nella passione e morte di Gesù. Omelia Domenica 17 Gennaio 2016, II del tempo ordinario, anno C, santa Messa ore 8:30

Gli appelli inascoltati della Madonna

L'esistenza storica di Gesù e la sua vera identità. L'attacco alla famiglia e l'importanza di consacrare le famiglie al Cuore Immacolato di Maria. Omelia Domenica 24 Gennaio 2016, santa Messa delle ore 10:30, III Domenica del tempo ordinario, anno C

La gioia del giorno del Signore

Il giorno del Signore e la sua importanza. La necessità dell'istruzione religiosa. Come si santifica la Domenica da parte di noi cristiani cattolici. Omelia Domenica 24 Gennaio 2016, santa Messa delle ore 18:30, III Domenica del tempo ordinario, anno C

Nessuno profeta in patria

Nessun uomo di Dio è bene accetto, specialmente in patria e tra la sua gente. Le vicende di Elia, Eliseo e Gesù. L'importanza di riconoscere gli uomini di DIo. Omelia Domenica 31 Gennaio 2016, IV del tempo ordinario, anno C, santa Messa delle 10:30

La virtu piu grande, la carità

Sintesi del tema principale della Messa domenicale. Commento allo splendido inno alla carità di san Paolo e ai suoi dodici attributi. Niente c'è di più grande nella vita cristiana. Omelia Domenica 31 Gennaio 2016, IV del tempo ordinario, anno C, santa Messa delle 18:30

Sacramentali e superstizione

I sacramentali sono un potente mezzo ausiliare di santificazione e di protezione dagli assalti del male. Ma guai a farne uso superstizioso o inappropriato. Omelia Martedì 2 Febbraio 2016, festa della "Candelora".

I segni di un vero incontro con Dio

L'avvincente vicenda del profeta Isaia: visione di Dio, umiltà, presa di coscienza e accettazione della proprie miserie. Offerta di sé come apostolo e inviato. Sabato 6 Febbraio 2016, quinta domenica t. o. anno B, s. Messa prefestiva.

Fede dottrinale e fede esperienziale

L'avvincente e interessantissimo cammino di fede di san Pietro. La distinzione e complementarietà tra fede dottrinale e fede esperienziale. Il necessario sacrificio dell'intelletto per poter "vivere di fede". Omelia domenica 7 Febbraio 2016, santa Messa delle 10:30, V domenica del tempo ordinario, anno C

La dimensione mistica e soprannaturale della fede

L'esperienza del tutto eccezionale di san Paolo: da persecutore (in buona fede) dei cristiani, ad annunciatore del Vangelo "non ricevuto da uomo, ma da Gesù Cristo in persona". Omelia Domenica 7 Febbraio 2016, quinta domenica del tempo ordinario, anno C, santa Messa delle ore 18:30

Il cammino penitenziale della Quaresima

La Quaresima, tempo di penitenza e di gioia. Il digiuno, l'elemosina e la preghiera le armi da usare. Omelia Mercoledì 10 Febbraio 2016, "Le ceneri", santa Messa ore 18:30

Le tentazioni. Quali sono. Come combatterle

Le tre tentazioni di Gesù nel deserto racchiudono ogni genere di tentazione a cui l'uomo è soggetto da parte dell'astuzia e della cattiveria del diavolo. Come combatterle e vincere il combattimento spirituale contro le potenze del male. Omelia Sabato 13 Febbraio 2016, prima domenica di Quaresima, anno C, santa Messa prefestiva

Nutrire la propria anima

L'eucaristia è cibo spirituale che nutre l'anima, la fa crescere e la conserva per la vita eterna. Come ci si deve accostare alla santa comunione. Omelia Domenica 14 Febbraio, S. Messa delle ore 11:30 per il conferimento delle prime comunioni.

Le tentazioni contro la fede

La fede si riceve come dono, ma si deve nutrire e testimoniare. Alcune tentazioni contro la fede: incredulità, razionalismo, rispetto umano, tentare Dio. Omelia Domenica 14 Febbraio 2016, I di Quaresima, anno C, santa Messa vespertina

La trasfigurazione

La trasfigurazione di Gesù e il suo significato per la vita dell'uomo e per il percorso quaresimale. Omelia Domenica 21 Febbraio 2016, II di Quaresima anno C, santa Messa ore 10:30

La fede di Abramo

Il cammino di fede del nostro padre Abramo. La fede che gli imputata come giustizia nel credere fermamente alla grandezza della sua discendenza. La potenza e la forza di una fede autenticamente formata, che vince il mondo. Omelia Domenica 14 Febbraio 2016, santa Messa vespertina, II Domenica di Quaresima anno C.

Quel che di Dio possiamo conoscere

La rivelazione di Dio a Mosè: il suo amore, il suo coinvolgimento nella vita dell'uomo, la sua trascendenza, i suoi attributi, la relazione personale da avere con Lui. Omelia Domenica 28 Febbraio 2016, III di Quaresima, anno C, S. Messa delle ore 10:30

Misericordia e giustizia. Urgenza della conversione

La grazia di Dio ci concede un tempo per la conversione. Guai a disprezzare o sprecare le grazie che Lui ci manda. La dinamica del male e del suo dilagare: chi gli dà forza e come difendersi. Omelia Domenica 28 Febbraio 2016, III di Quaresima, anno C, santa Messa vespertina

Dio mantiene le promesse

La gioia cristiana e una delle sue fonti: la fedeltà di Dio all'uomo fedele e la sua fedeltà alle promesse fatte all'uomo. Omelia Sabato 5 Marzo 2016, Domenica "Laetare" anno C, santa Messa prefestiva

Conoscere Dio veramente...

La parabola del figliol prodigo ed i suoi significati. L'erronea immagine ed idea di Dio presente nel comportamento sia del figliol prodigo che del fratello maggiore. Chi è Dio veramente e la grande bellezza e privilegio di poter abitare nei suoi atri e vivere in comunione con Lui. Omelia 6 Marzo 2016, quarta Domenica di Quaresima, anno C, Domenica Laetare, santa Messa ore 10:30

La gioia di poter ricominciare

Gesù fa nuove tutte le cose... In Lui è sempre possibile ricominciare, rinascere, cambiare... La gioia del ritrovato cammino da parte di chi si era smarrito nelle vie illusorie del mondo e del peccato. Omelia Domenica 6 Marzo 2016, IV di Quaresima anno C, Domenica "Laetare", S. Messa vespertina

Non ricordate piu le cose passate

Dio fa nuove tutte le cose! Non bisogna ricordare le cose del passato, ma lasciarsi trasformare dalla sua azione salvifica. Lettura simbolica della storia di Israele alla luce del brano di Isaia (prima lettura) della santa Messa. Sabato 12 Marzo 2016, S. Messa prefestiva della quinta domenica di Quaresima

L'adultera perdonata

Gesù e l'adultera. Gesù smaschera l'ipocrisia di chi se ente giusto e in potere di condannare il prossimo. Le condizioni tassative per essere perdonati da Dio: perdonare di cuore i propri nemici. Omelia Domenica 13 Marzo 2016 ore 10:30

Conquistati da Cristo

San Paolo, conquistato da Cristo, non aveva altro pensiero che Lui e fece cose grandi per la sua gloria e la salvezza delle anime. Omelia Domenica 13 Marzo 2016, h.- 20:30

Un baratro l'uomo e il suo cuore un abisso

Lettura spirituale ed esistenziale della passione di Gesù. La volubilità dei cuori umani che passano dall'esaltazione all'odio. La vera causa dei dolori di Gesù è il peccato di ogni uomo. La negligenza colpevole dell'uomo nel volersi riconoscere peccato, nel discernere e prendere coscienza dei propri peccati e nel pentirsene, prima che sia troppo tardi. Domenica 20 Marzo 2016, Santa Messa di Passione, con processione e commemorazione dell'ingresso di Gesù in Gerusalemme...

La Passione di Gesù secondo san Luca

Gli elementi caratteristici del racconto della Passione secondo san Luca e il loro significato: la predizione della prova per Pietro, il sudore di sangue nel Getsemani, l'empio Erode, il buon ladrone. Omelia Domenica di Passione santa Messa Vespertina, 20 Marzo 2016

I doni sublimi dell'Eucaristia e del sacerdozio

Il Giovedì santo Gesù istituì, in un medesimo atto, l'eucaristia e il nuovo sacerdozio, doni e tesori inestimabili del suo Cuore divino. La dignità quasi infinita del sacerdozio e la natura sacrificale della santa Messa. La lavanda dei piedi e il suo significato strettamente correlato alla purezza con cui ci si deve accostare alla santa comunione e al sacramento dell'ordine. Giovedì santo 2016, santa Messa in cena Domini (Giovedì 24 Marzo 2016)

La Passione di Gesu. Perche. Per chi.

La passione di Gesù fu un evento importantissimo, il più assoluto tra tutti quelli che mai la storia vide. Le perfette disposizioni di Gesù, le cattive disposizioni di altri. Omelia Venerdì santo 2016 (25 Marzo).

Rinunciare a satana per vivere da figli di Dio

Simboli e segni della liturgia della veglia pasquale e il suo cuore: la rinnovazione sincera delle promesse battesimali. Omelia veglia pasquale 2016, sabato 26 Marzo

La Pasqua di Gesù e la nostra Pasqua

"Pasqua" significa passaggio: del popolo di Israele dalla schiavitù alla libertà, di Cristo dalla morte alla vita e del cristiano dall'uomo vecchio all'uomo nuovo. Omelia Pasqua 2016, Santa Messa ore 10: 30, Domenica 27 Marzo

La Pasqua, evento di fede

Solo la fede dà l'accesso alla risurrezione di Gesù, che avvenne senza testimoni oculari. Senza questa vera fede, la vita cristiana non solo è vana, ma totalmente evanescente o addirittura inesistente. Omelia Pasqua 2016, Santa Messa ore 18:30, Domenica 27 Marzo

Non disperarsi, ma nemmeno abusare della divina bontà

La rivelazione della divina misericordia di Gesù a santa Faustino. Il contesto storico dell'epoca e quello attuale. Disperazione della salvezza e presunzione di avere il perdono senza detestare il peccato e pentirsene sono i due più gravi peccati contro la misericordia. Omelia Sabato 2 Aprile 2016, Domenica in Albis o della divina misericordia, santa Messa prefestiva

Eucaristia, cibo di vita eterna

Il dono inestimabile dell'eucaristia. Omelia santa Messa prime comunioni, Domenica 3 Aprile 2016, S. Messa ore 11:30

Obbedire a Dio piuttosto che agli uomini

Solo a Dio si deve obbedienza assoluta e incondizionata, non alle altre forme (pur legittime di autorità). Il canone petrino: bisogna obbedire piuttosto che agli uomini. Omelia Sabato 9 Aprile 2016, III Domenica di Pasqua, santa Messa prefestiva

Pensare secondo gli uomini o secondo Dio

Il formidabile cammino di crescita di san Pietro: dalla prima pesca miracolosa alla pesca miracolosa del Risorto. La differenza abissale tra uomo che pensa secondo il buon senso umano e uomo di fede che pensa in modo soprannaturale secondo Dio. Omelia Domenica 10 Aprile 2016, Terza di Pasqua, anno C, Santa Messa ore 10:20

La necessita di riparare le proprie colpe

Dal triplice rinnegamento alla triplice professione di amore. La necessità di riparare le proprie colpe e di essere rivestiti di Spirito Santo per poter vivere la santità e adempiere la missione ricevuta da Dio. Omelia Domenica 10 Aprile 2016, santa Messa vespertina, III Domenica di Pasqua, anno C

Rispetto umano e accidia

Il rispetto umano in relazione alle omissioni al dovere di dare testimonianza di Gesù e del Vangelo. L'accidia in relazione alla riluttanza nel vuole dedicare tempo e spazi per curare la propria vita interiore. Omelia quarta domenica di Pasqua, anno C, santa Messa prefestiva (Sabato 16 Aprile).

Chi sono le pecore di Gesù

Gesù è il buon pastore, ma non tutti sono sue pecore. Chi sono le pecore e da cosa le si può riconoscere. Dove Gesù le porta a pascolare. Chi sono i cani pastore che devono proteggerle dai lupi. Omelia Domenica 17 Aprile 2016, IV di Pasqua (o del buon pastore), santa Messa ore 10:30

Il martirio, caretteristica intrinseca della vita cristiana

Il martirio è la caratteristica intrinseca e normale della vita cristiana, anche quando non si versasse il sangue per la fede. Esempi di vari tipi di martirio "contemporaneo". Omelia IV domenica di Pasqua, detta del "buon pastore", santa Messa vespertina, Domenica 17 Aprile 2016

Amatevi come Io vi ho amato

Il contesto in cui Gesù formulò e insegnò il comandamento nuovo: la lavanda dei piedi e il tradimento di Giuda. Cosa significa dunque "amare" per Gesù e come si fa a raggiungere un buon grado di perfezione nell'adempimento del primo e più importante di tutti i comandamenti. Omelia Sabato 23 Aprile 2016, santa Messa prefestiva

La vita del mondo che verrà

La città santa che scende dal cielo è il luogo dove i risorti vivranno la vita eternamente beata nel mondo che verrà, a condizione di aver vissuto e affrontato cristianamente la vita terrena, le sue prove e le tribolazioni. Omelia Domenica 24 Aprile 2016, quinta di Pasqua, anno C, santa Messa delle 10:30

Bisogna passare molte tribolazioni per entrare nel regno di Dio

Molte sono le prove, le sofferenze e le tribolazioni che i figli di Dio devono affrontare e superare prima di giungere all'eterna salvezza. Alcuni esempi. Omelia V Domenica di pasqua, Domenica 24 Aprile 2016, S. Messa vespertina

Amare Gesù, unica cosa che conta

"Se mi amate osserverete i miei comandamenti... Chi non mi ama, non ascolta la Mia Parola". Solo l'amore vero, sincero, profondo e ardente a Gesù conduce diretti ad una grande santità e fa pregustare sulla terra il Paradiso, rendendo dolci e facili anche le asprezze connesse alle esigenze della vocazione cristiana. Domenica 1 Maggio 2016, santa Messa ore 10:30, sesta domenica di Pasqua, anno C

L'azione dello Spirito nella Chiesa e nelle singole anime

Lo Spirito Santo, promesso e inviato da Gesù e la sua azione nella Chiesa e nelle singole anime. Maria SS.ma, la piena di grazia e la sposa dello Spirito è l'acquedotto della fontana divina della Grazia e porta di accesso allo Spirito, ai suoi doni e ai suoi frutti. Domenica 1 Maggio 2016, santa Messa vespertina, sesta domenica di Pasqua, anno C

Non curiosare e stare al proprio posto

L'ascensione di Gesù. Non curiosare mai sui misteri e sui tempi e momenti di Dio. Imparare a non curiosare sul prossimo. Occuparsi bene della propria santificazione. Sabato 7 Maggio 2016, solennità dell'Ascensione, santa Messa prefestiva

Predicare la conversione e il perdono dei peccati

La Chiesa perpetua nel tempo la predicazione evangelica di Gesù, incentrata sulla conversione e ha il dovere di istruire i fedeli perché acquisiscano il senso del peccato e la coscienza dei peccati, onde non rendere vana la croce di Cristo. Solennità dell'Ascensione, domenica 8 Maggio 2016

Gesu Cristo unico Sommo Sacerdote

Con il suo sacrificio redentore, Gesù ha posto fine ai riti dell'Antica Alleanza, avendoli ormai tutti compiuti nella sua persona. Importanza di acquisire un retto ed equilibrato senso di Dio. Solennità dell'ascensione, domenica 8 Maggio 2016, santa Messa vespertina

La morte, ma non il peccato

Il dono immenso, grandissimo e prezioso della Grazia santificante, che deve essere custodito e accresciuto con ogni cura e che non deve mai essere perso, anche a costo di dover affrontare - per questo - sorella morte corporale. Omelia Sabato 14 Maggio 2016, solennità della Pentecoste, santa Messa della vigilia

Azione ordinaria e straordinaria dello Spirito Santo

I canali attraverso cui lo Spirito Santo opera nelle anime: quelli ordinari (sacramenti e preghiera) e quelli straordinari (alcuni esempi di santi che hanno vissuto sotto l'azione straordinaria dello Spirito Santo). Domenica 15 Maggio 2015, solennità di Pentecoste

Il miracolo eucaristico di Bolsena

Il miracolo eucaristico di Bolsena: la visualizzazione del perpetuo miracolo della transustanziazione. La mirabile e vera presenza di Gesù nell'eucaristia e le sue conseguenze. Le disposizioni interiori e esteriori per accostarsi degnamente alla santa comunione. Orvieto, cappella del Corporale, Sabato 21 Maggio 2016, omelia in occasione del pellegrinaggio parrocchiale a Bolsena e Orvieto

Il matrimonio. Sacramentum magnum

La grandezza sublime del sacramento del matrimonio. Quando un matrimonio è valido e quando un matrimonio è benedetto da Dio. Come disporsi e prepararsi al matrimonio perché sia benedetto da Dio. Omelia Domenica 22 Maggio 2016, festa della Santissima Trinità, santa Messa nuziale ore 11:00

Santissima Trinità e matrimonio santo

Il mistero della Santissima Trinità e l'azione dello Spirito Santo nella vita della singola anima e della Chiesa. Il matrimonio santo di cui santa Rita cascia fu portatrice e antesignana. Come va onorato e rispettato il sacramento del matrimonio. Domenica 22 Maggio 2016 ore 18:30, festa della Santissima Trinità e di santa Rita da Cascia

La festa del Corpus Domini. Origini e importanza

Storia e origini del miracolo di Bolsena del 1263 che diede origine alla festa del Corpus Domini istituita da papa Urbano IV. La riverenza interiore ed esteriore che si deve avere verso l'eucaristia, soprattutto nel valutare se accostarsi alla santa comunione e come disporsi a farlo in modo degno di un Dio a livello interiore ed esteriore. Domenica 29 Maggio, Corpus Domini 2016, S. Messa ore 10:30

L'amore di Dio prima di tutto

La presenza di Gesù nell'eucaristia e il fatto che Dio abiti realmente nelle nostre chiese richiede sommo amore, somma adorazione, sommo rispetto. L'amore di Dio è sempre il più grande comandamento e ad esso non va mai anteposto il pur grande comandamento dell'amore del prossimo, che è e rimane comunque il secondo. Corpus Domini 2016, santa Messa vespertina, omelia (29 Maggio 2016)

Il dovere di riparare le proprie colpe

Il Sacro Cuore di Gesù e la sua simbologia. Il Sacro Cuore di Gesù chiese riparazione per i peccati e gli oltraggi commessi contro di Lui. Così l'uomo è tenuto a riparare con adeguata penitenza tutte le colpe e i peccati di cui si è macchiato. Omelia Venerdì 3 Giugno 2016, solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù

Rivelazioni private e Cuore Immacolato di Maria

L'esperienza unica di san Paolo, che ricevette il "Vangelo" per rivelazione diretta e privata di Gesù Cristo. Il ruolo e l'importanza delle rivelazioni private nella vita della Chiesa. Le rivelazione postume di Fatima (1925) sul Cuore Immacolato di Maria e l'importanza di questa memoria liturgica. Omelia Sabato 4 Giugno 2016, santa Messa prefestiva ore 18:30 (X Domenica del tempo ordinario, anno C)

Dio ha tutto sotto controllo

Se Dio può risuscitare un morto vuol dire che nulla sfugge al suo potere. Per questo bisogna avere sempre fede assoluta e calma santissima in ogni situazione della vita, in ogni tribolazione, bufera o situazione anche disperata. Omelia Domenica 5 Giugno 2016, santa Messa ore 10:30, X Domenica del tempo ordinario anno C

La prima e la seconda morte

Le risurrezioni di cui parla la Bibbia sono figura della risurrezione della carne dell'ultimo giorno, ma anche della risurrezione dalla morte del peccato (dal "peccato mortale") del peccatore che si converte e si pente. La parola della predicazione è l'avvio della conversione, la confessione il suo compimento e sigillo. Omelia Domenica 5 Giugno 2016, santa Messa vespertina, X Domenica del tempo ordinario, anno C

Il peccato e le sue amare conseguenze

La storia di re Davide, della sua gloria e dei suoi gravissimi peccati, di cui dovette pagare le amarissime conseguenze per tutta la vita. Il perdono dei peccati è cosa distinta dall'espiazione e la riparazione che, per essi, è sempre dovuta e che spetta al peccatore pentito. Omelia Sabato 11 Giugno 2016, XI Domenica del tempo ordinario, anno C, S. Messa prefestiva

Peccato e penitenza. La vera storia di Maria di Magdala

La vera storia di Maria di Mandala: da grande peccatrice dedita alla bella vita al pentimento; dalla vita da discepola di Gesù alla penitenza rigorosa fino alla morte dopo l'Ascensione del Signore. Il significato dei suoi gesti a casa di Simone il fariseo. Omelia Domenica 12 Giugno 2016, XI del tempo ordinario, anno C, santa Messa ore 10:30

Le verità di fede su peccato, penitenza ed espiazione

Secondo san Paolo, la nostra salvezza viene dall'autentica fede in Cristo e non dalle opere della legge. Significato e spiegazione di questa profonda verità e sua verità con il tema (peccato, penitenza e espiazione) della liturgia dell'undicesima domenica del tempo ordinario dell'anno C. Domenica 12 Giugno santa Messa ore 18:30

Le verità di fede su peccato, penitenza ed espiazione

Secondo san Paolo, la nostra salvezza viene dall'autentica fede in Cristo e non dalle opere della legge. Significato e spiegazione di questa profonda verità e sua verità con il tema (peccato, penitenza e espiazione) della liturgia dell'undicesima domenica del tempo ordinario dell'anno C. Domenica 12 Giugno santa Messa ore 18:30

Il misterioso e incomprensibile agire di Dio

Le vie di Dio passano sempre per la croce, che è stoltezza per chi ragiona umanamente e secondo il mondo ed è misteriosa sapienza di Dio. Solo accettando la vera divinità di Cristo si può accettare e fare proprio lo scandalo della croce, che necessariamente caratterizza la vita dei suoi veri discepoli. Omelia Domenica 19 Giugno 2016, s. Messa ore 18:30, dodicesima domenica del tempo ordinario, anno C.

La scelta della croce

Gesù sceglie liberamente, coscientemente e sovranamente il cammino della croce, che propone come unica strada di salvezza ai suoi discepoli. Domenica 26 Giugno 2016, XIII Domenica del tempo ordinario, anno C, omelia S. Messa ore 10:30

Seguire Gesù. Atto libero e risoluto

Seguire Gesù è un atto che richiede esercizio forte e deciso del libero arbitrio e ferma risoluzione di perseverare fino alla fine. Gli esempi dei tre piccoli racconti del Vangelo sui chiamati alla sequela. Domenica 26 Giugno 2016, S. Messa ore 18:30

Amare la Chiesa!

La Chiesa è il più bel dono che Dio abbia fatto agli uomini e deve essere amata. La sua santità è meravigliosa e idonea a santificare chi ne è membro. Bisogna gioire nella Chiesa e soffrire con la Chiesa e nella Chiesa. Omelia Sabato 2 Luglio 2016, XIV domenica del tempo ordinario, anno C, S. Messa prefestiva

Gesù, l'assoluto da cui tutto dipende

I 72 vengono inviati da Gesù come pecore in mezzo ai lupi per annunziare che Gesù è l'Assoluto da cui tutto dipende e che accogliere sul Suo Vangelo (senza "se" e senza "ma") è la condizione imprescindibile per essere partecipi dell'eterna salvezza. Omelia Domenica 3 Luglio 2016 S. Messa ora 10;30, XIV domenica del tempo ordinario, anno C

Il valore della croce e lo spirito del mondo

San Paolo fu il primo grande santo stigmatizzato. Il portare la croce di Gesù è elemento istitutivo, fondante e distintivo dei cristiani degni di questo nome. Esempi di alcuni grandi santi amici della croce. Omelia Domenica 3 Luglio 2016, XIV domenica del tempo ordinario, anno C, S. Messa vespertina

Santa Maria Goretti, martire della purezza

La storia e il martirio della piccola grande Maria Goretti. La purezza della sua fede eroica e la sua perfetta comprensione della grandezza della purezza e della verginità. Un modello attualissimo per ricuperare l'importanza fondamentale della purezza cristiana. Omelia Martedì 5 Luglio 2016, solennità di santa Maria Goretti, santa Messa prefestiva

S. Maria Goretti. Modestia nel vestire e perdono

S. Maria Goretti, mentre veniva barbaramente uccisa, era intenta a tenere le vesti a posto, anziché coprirsi e parare i colpi. L'inestimabile valore e importanza della modestia nel vestire. Il perdono di Maria al suo assassino e il testamento spirituale del suo carnefice, Alessandro Serenelli. Omelia Mercoledì 6 Luglio 2016, solennità di santa Maria Goretti, patrona di Latina e dell'agro pontino

La parabola del buon samaritano e il suo significato

Spiegazione della parabola del buon samaritano alla luce della lettura patristica. Gesù è il buon samaritano che si fa carico della condizione miserabile dell'uomo decaduto. Domenica 10 Luglio 2016, XV del tempo ordinario, anno C, santa Messa ore 10:30

La conversione e il piu grande comandamento

La conversione è condizione indispensabile per poter mettere in pratica il primo e il secondo precetto della carità. La conversione è un dono da far fruttificare in opere sante, anzitutto in relazione al primo e più importante comandamento. Omelia Domenica 10 Lugli 216, XV del tempo ordinario, anno C, santa Messa vespertina

L'uomo giusto e i gravissimi peccati di lingua

Solo l'ascolto della parola di Gesù e la vita interiore plasmano l'interiore dell'uomo rendendolo giusto. L'uomo giusto secondo il Salmo 14 e i gravissimi peccati calunnia, maldicenza e mormorazione. Sabato 16 Luglio 2016, santa Messa prefestiva, XVI Domenica del tempo ordinario, anno C

Il primato della vita interiore

La vita interiore, la preghiera e l'ascolto di Gesù e della sua parola, sono il cardine e il fondamento della vita cristiana e l'unico mezzo per non rendere vane e sterili anche molte azioni di per se stesse buone. Omelia Domenica 17 Luglio 2016, XVI del tempo ordinario, Anno C, Santa Messa ore 8:30

Le disposizioni profonde del cuore

La parabola del fariseo e del pubblicano. Imparare ad esaminare con attenzione le nostre disposizioni interiori, chiedendoci davvero perché e per chi facciamo o non facciamo certe cose, guardandoci dal pensare di essere migliori del fariseo. Omelia X Domenica dopo pentecoste, santa Messa in rito romano antico (Vetus Ordo), domenica 24 Luglio 2016

Dio fa sempre giustizia

La vicenda della liberazione di Israele dalla schiavitù dell'Egitto come atto di giustizia divina. Dio chiederà severamente conto a chi ha disprezzato la sua legge e trascurato di adempiere con zelo e cura le proprie responsabilità. Omelia sabato 6 Agosto 2016, santa Messa prefestiva, XIX domenica del tempo ordinario, anno C

I campioni della fede

Il capitolo undicesimo della lettera agli Ebrei: le due dimensioni costitutive (intellettuale ed esistenziale) della fede. I "campioni della fede" di questo capitolo, in particolare il "fuoriclasse" Abramo, nostro "padre nella fede". Omelia Domenica 7 Agosto 2016, santa Messa ore 18:30, XIX Domenica del tempo ordinario, anno C

La divisione causata da Gesù

Gesù e la sua parola sono spesso causa di divisioni. Questo non perché Gesù non sia il Re della pace, ma perché la sua Parola "cade" in un mondo che giace sotto il potere del maligno, che in modo subdolo ma dirompente si oppone a Cristo e al suo Vangelo e arma i suoi collaboratori (spesso inconsapevoli) contro chiunque accolga la Sua salvezza. Omelia Sabato 13 Agosto 2016, XX Domenica del tempo ordinario, anno C, santa Messa prefestiva

Resistere fino al sangue nella lotta contro il peccato

Contemplazione delle sofferenze immense e delle prove della vita e della Passione di Gesù. La necessità di resistere fino al sangue nella lotta contro il peccato, vero e perpetuo assedio dell'anima. Domenica 14 Agosto 2016, XX Domenica T.O., anno C, santa Messa ore 9:30

Sono pochi quelli che si salvano?....

La necessità di passare per la porta stretta per accedere alla salvezza. Non sono molti quelli che ci riescono... Omelia Sabato 20 Agosto 2016, XXI Domenica del tempo ordinario, anno C, santa Messa prefestiva

Chi si umilia sara esaltato

L'umile è esaltato da Dio gradevole agli uomini. Alcuni esempi di orgogli e superbia. Elogio dell'umiltà. L'umiltà di Maria Santissima. Omelia Domenica 28 Agosto 2016, XXII del tempo ordinario anno C, Mondrone (To)

Uomo carnale e uomo spirituale, Stella del mare, Maastricht 31.8.2016

La grandissima differenza che c'è tra l'essere "carnale", cioè avere un modo di pensare totalmente umano e l'essere "spirituale", proprio dell'uomo con una fede formata e adulta. Omelia tenuta a Maastricht il 31 Agosto 2016, durante il pellegrinaggio parrocchiale a Banneaux - Amsterdam.

Dio fa nuove tutte le cose, Denn Bosch, 2.9.2016

Dio fa veramente nuove tutte le cose e il processo di autentica conversione comporta un totale rinnovamento dell'essere umano, polarizzato intorno alla virtù teologale della carità. Omelia tenuta Venerdì 2 Settembre 2016 nella cattedrale di Denn Bosch, durante il pellegrinaggio parrocchiale a Banneaux - Amsterdam

La carita supremo criterio dell'uomo interiore

L'uomo "interiore" di cui parla san Paolo è colui che, avendo ben conosciuto l'amore di Cristo, è capace di agire avendo la carità come criterio supremo e ultimo di ogni discernimento. Omelia Domenica 4 Settembre 2016, santa Messa in rito romano antico, XVI Domenica dopo Pentecoste

Solo chi si pente ottiene misericordia

La parabola del figliol prodigo, l'esperienza di Davide e la testimonianza di san Paolo: dimostrano che solo il pentimento è la causa della divina e che il perdono non si concederà a chi liberamente decide di andare all'Inferno ostinandosi nei peccati o impugnando la verità conosciuta. Omelia Domenica 11 Settembre 2016, XXIV domenica del tempo ordinario, anno C

Conversione e misericordia

Mosè e la sua intercessione per il popolo di Israele; le parabole della pecorella smarrita e della dracma perduta. Solo un'autentica conversione rende possibile ed efficace la divina misericordia. Cosa è la "conversione". Omelia domenica 11 Settembre 2016, s. Messa ore 18:30, XXIV domenica del tempo ordinario anno C

Fuggire dal mondo o combattere per Cristo?

Il pericolo delle ricchezze, del sesso, della libertà, di internet... Come difendersi? O fuggendo dal mondo, come hanno fatto gli antichi, oppure combattendo in esso, accettando le sfide e santificando, nonostante i pericoli, le realtà che, se non controllate, finiscono col portare dritti dritti all'inferno. Omelia domenica 18 Settembre, XXV del tempo ordinario, anno C, santa Messa ore 10:30

Pregare bene, pregare molto

Il primato assoluto della vita di preghiera nella fede cristiana, nella coscienza che senza di Lui, che è l'unico e il solo Salvatore dell'uomo, non possiamo fare nulla di buono né alcun passo di crescita nella vita cristiana. Domenica 18 Settembre 2016, santa Messa ore 18:30

L'uomo di Dio

L'uomo di Dio è colui che si trova agli antipodi dello pseudo super uomo che "vive i valori della terra". Lontano da "queste cose", l'uomo di Dio si distingue per alcune chiarissime e riconoscibili virtù a attitudini. E di lui solo c'è davvero bisogno. Omelia Sabato 24 Settembre 2016, XXVI Domenica del tempo ordinario, anno C, santa Messa prefestiva

Le opportunità che ho perso

L'uomo trascorre la vita perdendo le innumerevoli possibilità di conversione e salvezza che Dio gli offre e non salendo sui "treni" che possono portarlo in Paradiso. E rischia per questo l'eterna dannazione. Omelia Domenica 25 Settembre 2016, XXVI Domenica del tempo ordinario, anno C, santa Messa ore 10:30

La risposta di Dio ad alcuni perchè e l'estrema serietà del libero arbitrio

Dio, attraverso la rivelazione, illumina alcuni quesiti e misteri. Per esempio perchè esistono i ricchi e i poveri. Ma su altri vuole che si aderisca nella fede e nell'abbandono. In questo senso è il libero abitrio dell'uomo che scrive il libro della vita terrena e prepara quello della vita eterna: per la gloria o per la condanna. Omelia Domenica 25 Settembre 2016, XXVI Domenica del tempo ordinario, anno C, santa Messa ore 18:30

Il coraggio e la forza di san Michele arcangelo

San Michele, emblema del coraggio nel combattere i nemici di Dio e antesignano della vera libertà. Il peccato di Lucifero e degli angeli ribelli e la reazione di san Michele e degli angeli buoni. Omelia Giovedì 29 Settembre 2016, solennità di san Michele arcangelo, patrono della Parrocchia

La fede che sposta le montagne

L'illusione della fede, la fede "fai da te" e la fede tiepida di molti fedeli. La fede che sposta le montagne: parte da una fede formata secondo l'autentica rivelazione e il Magistero e termina nell'abbandono totale a Dio e nell'ubbidienza assoluta alla sua volontà. Omelia Sabato 1 Ottobre 2016, XXVII Domenica del tempo ordinario, anno C santa Messa ore 18:30

Siamo solo servi inutili

La fede esige impegno nel conoscere Dio, per poter anche amarlo e servirlo. Niente è più importante che dedicare tempo ed energie alla conoscenza di Lui e niente è più rilevante della nostra libera risposta a Lui che si rivela e si fa conoscere. Omelia Domenica 2 Ottobre 2016, santa Messa ore 10:30, XXVII Domenica del tempo ordinario, anno C

Non mi vergogno di essere cristiano

I discepoli di Gesù non si nascondono e non si vergognano di essere cristiani, ma anzi se sono fieri e lo testimoniano dovunque e senza paura. Omelia Domenica 2 Ottobre 2016, santa Messa ore 18:30, XXVII Domenica del tempo ordinario, anno C

Il coraggio di soffrire per il Vangelo

L'importanza della gratitudine e il dolore dell'ingratitudine. I dolori dei veri apostoli per la fedeltà al Vangelo e al suo annuncio. Omelia Sabato 8 Ottobre 2016, XXVIII Domenica del tempo ordinario, anno C, santa Messa prefestiva, Messa in cui don Leonardo ha salutato la comunità parrocchiale di borgo san Michele in Latina da lui amministrata per 10 anni

Sedotto da Gesù per essere inviato

Omelia durante la Messa di presa di possesso canonico di santa Maria Assunta in Cielo in Sermoneta da parte di don Leonardo Maria Pompei. La storia della sua vocazione. I singolari aneddoti legati a questa sua nuova destinazione. Sabato 15 Ottobre 2016, ore 18:00, Sermoneta, Santa Maria Assunta in cielo, XXIX Domenica del tempo ordinario, anno C

Il primato della preghiera e della carità

Il primato e l'importanza della preghiera nella vita cristiana. L'importanza della preghiera comune e unamine tra pastore e fedeli. L'amore a Gesù eucaristia fonte primaria dell'amore comunionale. Omelia Domenica 16 Ottobre 2016, S. Messa ore 8:30, XXIX Domenica del tempo ordinario, anno C

L'amore al di sopra di tutto

Senza l'amore nulla vale, nemmeno dare il proprio corpo alle fiamme. E senza l'amore non c'è nessuna possibile di edificare una comunità realmente cristiana e che piaccia a Dio. Omelia Domenica 16 Ottobre 2016, S. Messa ore 11:00, XXIX Domenica del tempo ordinario, anno C

Preghiera e umiltà

Dio non ascolta nessuna preghiera se non sgorga da un cuore umile. L'ignoranza come grosso ostacolo per la crescita nell'umiltà. Occorre liberarsi da essa per progredire in questa indispensabile e basilare virtù. Omelia Sabato 22 Ottobre 2016, S. Messa ore 18:00, XXX Domenica del tempo ordinario, anno C

Senso e scopo della vita terrena

Misericordia e conversione

I fondamenti della divina misericordia. Preziosità ed unicità delle anime. La vicenda del piccolo grande Zaccheo e la sua perfetta conversione. Omelia Domenica 30 Ottobre 2016, S. Messa ore 11:00, XXXI Domenica del tempo ordinario, anno C

Santità e beatitudini

Spiegazione e commento delle beatitudini, via obbligata per chi desidera tendere alla verà santità. Omelia Lunedì 31 Ottobre 2016, santa Messa ore 17:00

La carità è il cuore della santità

L'importanza di conoscere la vita e gli scritti dei santi. La carità è il cuore e l'essenza della santità. Omelia Martedì 1 Novembre 2016, santa Messa ore 11:00

Il Purgatorio: dogma di fede

Il Purgatorio è un dogma di fede. Il motivo per cui esiste. Lo stato delle anime che vi dimorano. L'importanza dei suffragi. Omelia Mercoledì 2 Novembre 2016, santa Messa ore 17:00

Forti e fedeli nel martirio

La straordinaria fortezza dei giovani martiri Maccabei. Le fortissime motivazioni di fede, prima fra tutte la certezza della risurrezione, che li hanno sostenuti nella terrificante prova subita per causa di Antioco Epifane. Omelia Sabato 5 Novembre 2016, XXXII Domenica del tempo ordinario, Anno C

Combattere contro le forze del male

La risurrezione e lo scarto che c'è tra dimensione terrena e dimensione ultraterrena. Combattere contro le forze del male in tutte le loro forme e manifestazioni è dovere di ogni cresimato. Battaglia che si vincerà se si rimane uniti a Gesù e Maria! Omelia Domenica 6 Novembre 2016, XXXII Domenica del tempo ordinario, anno C

Dio farà giustizia ai suoi eletti

Nel "giorno del Signore" Dio renderà giustizia ai suoi eletti, in vita fatti oggetto di ludibrio da parte degli empi, con i quali il Signore pazienta in questo mondo, ma sarà inesorabile, se muoiono senza pentimento, nell'altro... Omelia Sabato 12 Novembre 2016, XXXIII Domenica del tempo ordinario, anno C

Il mistero del male

L'odio feroce del mondo contro Cristo e i cristiani. Alla ricerca di qualche profondo perché di ciò che umanamente appare inspiegabile e assurdo... Omelia Domenica 13 Novembre 2016, XXXIII Domenica del tempo ordinario, anno C

La regalità di Cristo crocifisso

Il paradosso del re dell'universo che appare Crocifisso. Cosa significa quest'apparente contraddizione? E come spiegare il male del mondo se Cristo è il re di esso e dell'universo? Omelia Sabato 19 Novembre 2016, Solennità di Cristo Re, Messa prefestiva, anno C

I più grandi miracoli del Re dell'universo

I più grandi miracoli di Gesù sono stati la liberazione dal peccato originale di san Giovanni Battista attraverso la visitazione e le conversione del buon ladrone durante la crocifissione. Il suo primo e ultimo miracolo, che fa comprendere la vera e reale missione del Re dell'universo e del Re dei cuori. Omelia solennità di Cristo Re dell'universo, Domenica 20 Novembre 2016

Il sonno spirituale e le opere delle tenebre

L'avvento è tempo di vigilanza e di risveglio dal torpore e dal sonno spirituale. Essere addormentati spiritualmente significa compiere quelle che san Paolo chiama "opere delle tenebre": gozzoviglie e ubriachezze, impurità e licenze, contese e gelosie. Se non si lasciano queste opere, è impossibile riconoscere le visite di Gesù e incontrarlo. Omelia prima Domenica di Avvento, Santa Messa prefestiva, Sabato 26 Novembre 2016

Vigilare, pregare, formarsi...

La venuta di Gesù è sempre avvolta nel mistero. La vigilanza è l'atteggiamento interiore che consente di saper vedere, alla luce della fede, i doni e le grazie che arrivano dal cielo per accoglierli. Non ci può essere vigilanza senza preghiera intensa e buona formazione, soprattutto (anche se non solo) biblica. Omelia prima Domenica di Avvento, Santa Messa ore 11:00, Domenica 27 Novembre 2016

Il compito dei precursori di Gesù

Non è possibile comprendere, accogliere e incontrare Gesù e il suo Vangelo senza che ci sia chi prepari il cuore ad un dono tanto grande, mettendolo in condizione di riconoscere i suoi peccati per liberarsene. Omelia seconda Domenica di Avvento, Santa Messa prefestiva, Sabato 3 Dicembre 2016

L'unica cosa che conta: una vera conversione

San Giovanni Battista predicava la conversione, per accogliere "il regno di Dio ormai vicino", ossia la venuta di Gesù. Che cos'è la conversione? Come la si raggiunge? Quanto è importante per la vita di un cristiano? Omelia seconda Domenica di Avvento, Santa Messa festiva, Domenica 4 Dicembre 2016

I santi stanno sempre allegri

La gioia è la dimensione fondamentale e normale della vita cristiana. I santi sono sempre sereni, affabili, premurosi e sorridenti. Con tutti.... Omelia terza Domenica di Avvento, Santa Messa prefestiva, Sabato 10 Dicembre 2016

Il grandissimo, gigantesco san Giuseppe

La straordinaria statura di santità di san Giuseppe, indubbiamente il più santo tra le creature che siano mai state. Alcune dottrine, ritenute da tutti, lo ritengono liberato miracolosamente nel grembo di sua madre dal peccato originale, confermato in grazia nella vita terrena, risorto e assunto in cielo dopo la morte. Omelia quarta Domenica di Avvento, Santa Messa prefestiva, Sabato 17 Dicembre 2016

L'obbedienza della fede e l'illusione della fede

San Giuseppe fu l'emblema dell'obbedienza della fede propria di chi, conosciute bene le verità di fede, procura di metterle in pratica alla lettera senza dubbi, senta tentennamenti e senza volta faccia, diversamente da chi imita il diavolo (fede senza le opere) oppure se la accomoda a proprio uso e consumo. Omelia Domenica 18 Dicembre 2016, IV di Avvento, anno A

Gesù è l'unica luce e l'unica salvezza dell'umanità

"Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande luce". "E' apparsa la grazia di Dio apportatrice di salvezza". Gesù è venuto nel mondo per essere la nostra luce e per portarci la vera e autentica salvezza. Ed è l'unico che può e sa farlo. Omelia Domenica " 25 Dicembre 2016, Santa Messa di mezzanotte "in Nativitate Domini".

I doni inestimabili che porta Gesù a chi lo accoglie

Gesù è l'unico che può e sa rispondere, come luce del mondo, alle domande più profonde dell'uomo, svelando l'uomo all'uomo, facendogli scoprire la sua vera e autentica grandezza e al tempo stesso la sua immensa miseria che lo rende bisognoso di salvezza. Omelia Domenica 25 Dicembre 2016, Santa Messa del giorno.

La famiglia secondo Dio

La grandezza e l'eccellenza della famiglia secondo Dio, fondata sul sacramento indissolubile del matrimonio. I doveri degli sposi. Omelia Venerdì 30 Dicembre 2016, festa della santa Famiglia di Nazareth.

Rendere grazie sempre e in ogni luogo

L'importanza del rendere grazie a Dio sempre e in ogni luogo. L'atto di fede immenso che ciò presuppone. Omelia Santa Messa di ringraziamento, 31 Dicembre 2016.

La pace e la benedizione del Signore

La vera origine della pace che ogni uomo cerca, ma quasi nessuno trova. L'importanza dell'iniziare l'anno con la benedizione di Dio e, in generale, dei sacramentali. rendere grazie a Dio sempre e in ogni luogo. L'atto di fede immenso che ciò presuppone. Omelia Santa Messa di inizio anno, 1 Gennaio 2017.

Adorare col corpo, adorare col cuore, adorare nella vita

L'adorazione dovuta a Dio, che i Magi gli porsero in modo assolutamente esemplare. L'adorazione col corpo in generale e nella liturgia della Chiesa. L'adorazione del cuore e l'adorazione dei divini ed imprerscutabili disegni di Dio nella vita di ciascuno. Giovedì 5 Gennaio 2017, santa Messa prefestiva dell'Epifania

Il cammino dei Magi e di tutti noi

La peregrinazione dei Magi e i gesti da loro compiuti sono immagini del cammino che ogni fedele che voglia realmente incontrare Gesù deve compiere. Venerdì 6 Gennaio 2017, solennità dell'Epifania

Gesù, il nostro unico vero Dio

Il battesimo del Signore come ulteriore manifestazione della vera divinità di Cristo. Urgenza di accogliere Gesù per quello che è, adeguando a Lui tutta la vita. Sabato 7 Gennaio 2017, festa del Battesimo del Signore

Battesimo, penitenza e eucaristia

Il battesimo, sacramento ordinariamente indispensabile per la salvezza, deve essere alimentato, custodito e vivificato dalla celebrazione assidua, fervorosa e curata dei sacramenti della confessione e dell'eucaristia. Altrimenti "muore"... Domenica 8 Gennaio 2017, festa del Battesimo del Signore

Riscoprire il senso del peccato

Lo smarrimento del senso del peccato vanifica e annulla la comprensione del senso della missione salvifica di Gesù. Alcuni esempi di peccati oggi dimenticati alla luce dei 10 comandamenti....Sabato 14 Gennaio 2017, seconda Domenica del tempo ordinario, anno A

Incontrare l'amore di Gesù

La chiamata universale alla santità che è chiamata alla perfezione della carità, a cui può giungere solo chi è stato toccato nel profondo dall'amore di Gesù, gustando e vedendo quanto è grande il suo amore. Domenica 15 Gennaio 2017, seconda Domenica del tempo ordinario, anno A