Libro di cielo, volume 25


Il venticinquesimo volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta
35. Come i primi che vivranno nel Fiat Divino saranno come il lievito del Regno della Divina Volontà

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 35, 4 Aprile 1929

34. Diritti assoluti del Divin Volere. Come la volontà umana cambiò la sorte umana e Divina. Come Gesù, se l’uomo non avesse peccato, doveva venire sulla terra glorioso e collo scettro del comando. L’uomo doveva essere il portatore del suo Creatore

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 34, 31 Marzo 1929

33. Come la Creazione corre con una corsa vertiginosa verso il suo Creatore. Chi vive nel Voler Divino è inseparabile da Esso. Ordine che Gesù ha tenuto nel manifestare le Verità sulla Divina Volontà. Rinnovazione della Creazione. Importanza delle Verità

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 33, 25 Marzo 1929

32. Dio nelle sue opere se ne serve dei mezzi umani. Come nella Creazione ebbe campo d’azione la Divina Volontà, costituendosi vita di tutto. Come la Divinità fa solo concorrente e spettatore

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 32, 22 Marzo 1929

31. Ciò che Gesù ha manifestato sulla sua Adorabile Volontà sono parti divini. Suo dolore quando vede che non vengono custodite queste Verità

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 31, 17 Marzo 1929

30. L’Amore divino rigurgita nella Creazione. Come la Divina Volontà non sa fare cose spezzate. Come ogni privazione di Gesù è un nuovo dolore

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 30, 13 Marzo 1929

29. Come la Creazione è la banda celeste. Come il Fiat possiede la virtù generativa

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 29, 8 Marzo 1929

28. La Divina Volontà sta sempre in atto di rinnovare ciò che fece nella creazione dell’uomo. Essa contiene la virtù affascinante

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 28, 3 Marzo 1929

27. Come tutti i Santi sono gli effetti della Divina Volontà, invece chi vivrà in Essa ne possederà la vita

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 27, 27 Febbraio 1929

26. Come quando [Luisa] scrive il Voler Divino si fa attore, dettatore e spettatore. Ordine ordinario e straordinario che tiene la Divinità nella Creazione

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 26, 22 Febbraio 1929

25. L’anima che vive nel Divin Volere è inseparabile da Esso. Esempio della luce. Nella Divina Volontà c’è l’atto permissivo e l’atto voluto

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 25, 17 Febbraio 1929

24. Chi vive nel Voler Divino gli presta il suo nulla sgombrato, dove il Fiat se ne serve di spazio per esercitare la sua creazione

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 24, 10 Febbraio 1929

23. Riconoscere la Creazione e Redenzione è riconoscere il dominio divino. Stretti legami che ci sono tra il Cielo e chi vive nella Volontà Divina. E come chi vive in Essa è tutto un pezzo

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 23, 3 Febbraio 1929

22. Come la Creazione è un esercito divino. Dove c’è il Divin Volere c’è vita perenne

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 22, 20 Gennaio 1929

21. I Profeti; come il Regno della Redenzione e quello del Fiat si danno la mano. Necessità che si conosca ciò che riguarda il Regno della Divina Volontà. I Sacerdoti: novelli Profeti del Regno del Fiat Divino

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 21, 13 Gennaio 1929

20. Turba di gente che non sono giunti a debita statura perché usciti dalla eredità del Fiat Divino. Dove c’è il Fiat Divino c’è la forza comunicativa dei beni divini

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 20, 6 Gennaio 1929

19. Circoncisione. Decisione da parte di Dio, ed aspetta la decisione da parte delle creature

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 19, 1 Gennaio 1929

18. Cieli e soli muti, cieli e soli parlanti. Come riprende la sua Creazione. Come il Cielo non sarà più estraneo alla terra

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 18, 29 Dicembre 1928

17. La festa che prepara la piccola figlia al Bambino Gesù, come lo rende felice. Adamo, primo sole. Esempio dell’artefice

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 17, 25 Dicembre 1928

16. Mare d’amore negli eccessi di Gesù. Esempio del mare. Il Voler Divino, raggio di Sole che porta la vita del Cielo. La Divina Volontà operante. Felicità di Gesù

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 16, 21 Dicembre 1928

15. Dicembre 16, 1928 Si parla dei nove eccessi di Gesù nell’Incarnazione. Contenti di Gesù, la sua parola è creazione. Gesù vede ripetere le sue scene. Preludi del suo Regno

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 15, 16 Dicembre 1928

14. Albero della Divina Volontà. Atto solo di Dio. Chi vive in Essa forma l’eco in tutte le cose create

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 14, 14 Dicembre 1928

13. Come tutte le cose create posseggono una dose di felicità. Come la privazione di Gesù risorge la vita

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 13, 13 Dicembre 1928

12. Perché tutta la Creazione festeggiò il concepimento della Sovrana Regina. Come la Vergine aspetta nei suoi mari le sue figlie per farle regine. Festa dell’Immacolato Concepimento

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 12, 8 Dicembre 1928

11. Chi fa e vive nel Voler Divino è come se facesse scendere il sole in terra. Differenza [tra chi vive nella Divina Volontà e chi vive del suo volere umano]

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 11, 5 Dicembre 1928

10. Il Tabernacolo Eucaristico ed il Tabernacolo della Divina Volontà

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 10, 2 Dicembre 1928

9. Come chi vive nel Voler Divino sta in possesso del giorno perenne, non conosce la notte e si rende padrona di Dio medesimo

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 9, 20 Novembre 1928

8. Come la creatura possiede l’unità umana; chi vive nel Voler Divino possiede l’unità divina. Chi fa la Divina Volontà si rende madre

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 8, 14 Novembre 1928

7. Chi vive nel Voler Divino tiene il suo mare e racchiudendo tutto, come prega mormora cielo, sole e stelle. Benedizione di Gesù; gara e festa di tutti nel benedire la piccola figlia della Divina Volontà

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 7, 10 Novembre 1928

6. La Verità è luce che si parte da Dio e si fissa nella creatura. Benedizione di Gesù

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 6, 4 Novembre 1928

5. Come tutto ciò che è stato fatto da Dio, non è stato preso dalla creatura. Lavori di Gesù. La festa di Cristo Re preludio del Regno della Divina Volontà

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 5, 28 Ottobre 1928

4. L’anima che vive nel Fiat fa sorgere e mette in campo tutte le opere divine: esempio. La ben venuta del Padre Celeste

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 4, 25 Ottobre 1928

3. Come ogni Verità del Fiat possiede un incanto sul voler umano. Guerra del Fiat. Analogia tra il concepimento di Gesù e tra l’Eucaristia, e tra il Prigioniero e la prigioniera

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 3, 17 Ottobre 1928

2. Quarant’anni e più d’esilio, virtù e forza d’un sacrifizio prolungato. Raccolta di materiali per ordinarli. Felicità di Gesù nel benedire la sua piccola figlia prigioniera; baci nel Voler Divino. Decisione dei sacerdoti per preparare gli scritti per la stampa. Grazie sorprendenti che darà Gesù ai sacerdoti

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 2, 10 Ottobre 1928

1. Apertura della Casa della Divina Volontà in Corato. Similitudine della nascita di Gesù in Betlemme. Mia entrata in essa. La lampada eucaristica e la lampada viva di chi fa la Divina Volontà. La prigioniera vicino al Prigioniero. Gradimenti di Gesù per tale compagnia

Libro di Cielo, Volume 25, capitolo 1, 7 Ottobre 1928

Libro di cielo Volume 25, PDF

Il venticinquesimo volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta in formato PDF

Libro di cielo Volume 25, libro digitale

Il venticinquesimo volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta in formato digitale (libro elettronico)