Libro di cielo, volume 5


Il quinto volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta
Libro di cielo volume 5, libro digitale

Il quinto volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta in formato digitale (libro elettronico)

Libro di cielo volume 5, PDF

Il quinto volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta in formato PDF

1. Gesù: "Non muovete le cose, tutto ho disposto io"

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 1

2. Il vero amore, soffrendo per Dio, vuole più soffrire

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 2, 19 Marzo 1903

3. Gesù e san Giuseppe consolano il padre spirituale

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 3, 20 Marzo 1903

4. Se l’amore è santo forma la vita della santificazione, se è perverso la vita della dannazione.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 4, 23 Marzo 1903

5. Mentre si è nulla, si può essere tutto stando con Gesù.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 5, 24 Marzo 1903

6. Timore per il suo stato.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 6, 7 aprile 1903

7. Siccome gli uomini non si arrendono, Gesù risuonerà la tromba di nuovi e gravi flagelli.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 7, 10 aprile 1903

8. Gesù sospende Luisa dal suo solito stato per poter castigare.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 8, 21 aprile 1903

9. L’uomo quando si dispone al bene, riceve il bene; e se si dispone al male, il male riceve.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 9, 8 maggio 1903

10. La pace mette a posto le passioni. La retta intenzione tutto santifica.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 10, 11 maggio 1903

11. Offre la sua vita per la Chiesa e per il trionfo della verità.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 11, 20 maggio 1903

12. Gesù le insegna come deve comportarsi nello stato di abbandono e di sofferenze.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 12, 6 giugno 1903

13. Chi se ne serve dei sensi per glorificare Nostro Signore, conserva in sé la sua opera creatrice.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 13, 15 giugno 1903

14. Quello che rende l’anima più cara, più bella, più amabile e più intima con Dio, è la perseveranza nell’operare solo per piacergli a Lui.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 14, 16 giugno 1903

15. Bellezza dell’anima interiore.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 15, 30 giugno 1903

16. Chi si dona a Gesù in vita, Gesù si dona a lei in morte e la esenta del Purgatorio.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 16, 3 luglio 1903

17. Quanto più l’anima si spoglia delle cose naturali, tanto più acquista delle cose soprannaturali e divine.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 17, 3 agosto 1903

18. “ Chi cerca di starsi unito con Me, cresce nella mia stessa vita e dà lo sviluppo all’innesto da Me fatto nella Redenzione, aggiungendo altri rami all’albero della mia Umanità ”.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 18, 2 ottobre 1903

19. Gesù continua la sua vita nel mondo non solo nel Santissimo Sacramento, ma anche nelle anime che si incontrano in grazia.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 19, 3 ottobre 1903

20. Le anime vittime, sono gli angioli umani che devono riparare, impetrare, proteggere l’umanità.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 20, 7 ottobre 1903

21. Significati della coronazione di spine.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 21, 12 ottobre 1903

22. La Divina Volontà è luce e chi la fa si pasce di luce.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 22, 16 ottobre 1903

23. Il peccato è un atto opposto della volontà umana alla Divina. Il vero amore è vivere nella Volontà dell’Amato.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 23, 18 ottobre 1903

24. Immagine della Chiesa.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 24, 24 ottobre 1903

25. L’anima in grazia innamora Dio.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 25, 25 ottobre 1903

26. Il modo d’operare divino è il solo amore del Padre e degli uomini.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 26, 27 ottobre 1903

27. Quando l’anima ha in se stessa impresso il fine della Creazione, Gesù la contraccambia con parte della felicità celeste.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 27, 29 ottobre 1903

28. Insegnamenti sulla pace.

Libro di Cielo, Volume 5, capitolo 28, 30 ottobre 1903