Libro di cielo, volume 14


Il quattordicesimo volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta
73. Effetti della parola e sguardo di Gesù. Gesù la rimprovera per voler lasciare nascoste queste Verità

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 73, 24 Novembre 1922

72. Correnti d’amore tra Dio e l’uomo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 72, 20 Novembre 1922

71. La Divina Volontà una volta opera, un’altra volta conserva ciò che ha operato. Adesso vuole operare di nuovo come operò nella Creazione e nella Redenzione

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 71, 16 Novembre 1922

70. Gesù diede vita nella Divina Volontà agli atti di tutte le creature, in quest’opera associò la sua Madre Santissima, e adesso chiama l’anima per ripeterlo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 70, 11 Novembre 1922

69. La pace senza Dio è impossibile. Minacce di guerre

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 69, 8 Novembre 1922

68. La Volontà di Dio cristallizza l’anima. La conoscenza del Palazzo della Divina Volontà

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 68, 6 Novembre 1922

67. I prodigi della creatura operante nel Voler Divino

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 67, 30 Ottobre 1922

66. La Divina Volontà: Eredità di Gesù alle creature. Le due generazioni

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 66, 27 Ottobre 1922

65. Il Divin Volere apre le correnti tra il Cielo e la terra, e fa nell’anima il deposito dei beni celesti

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 65, 24 Ottobre 1922

64. Per quanti effetti e valori si conoscono, tanto più si riceve del Voler Divino. Aspettazione di Gesù per tanti secoli per far conoscere il suo Volere. “La mia Umanità viveva come nel centro del Sole Eterno della mia Volontà Divina”

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 64, 19 Ottobre 1922

63. La volontà umana operante nella Volontà Divina

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 63, 9 Ottobre 1922

62. Il primo piano degli atti umani cambiati in divini nel Divin Volere fu fatto da Gesù. Luisa: la prima a vivere nella Divina Volontà

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 62, 6 Ottobre 1922

61. Necessità che la Vergine fosse a giorno delle pene interne di Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 61, 3 Ottobre 1922

60. Lamenti, Amore di Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 60, 27 Settembre 1922

59. Tutto il male nell’uomo è che ha sperduto il germe della Divina Volontà. La Divina Volontà: veste dell’anima

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 59, 24 Settembre 1922

58. L’anima che vive nella Divina Volontà dev’essere un complesso di tutti i beni, e deve far uscire da sé: amore, santità, gloria per Dio. Il doppio ufficio

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 58, 20 Settembre 1922

57. Desiderio di Gesù che si conosca il Divin Volere operante nella creatura

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 57, 15 Settembre 1922

56. Lo scopo primiero di tutto quello che Dio ha fatto nella Creazione e Redenzione, è che la creatura viva nel Divin Volere. Solo nel Divin Volere c’è vero riposo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 56, 11 Settembre 1922

55c. Dio nel creare l’uomo formava un regno per Sé. Il contento di Gesù quando vede in una creatura non solo l’immagine della sua Umanità, ma tutto ciò che operò la sua Divinità in Essa

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 55c, 9 Settembre 1922

55b. Chi vive nella Volontà di Dio, deve racchiudere in sé tutta la Creazione

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 55b, 5 Settembre 1922

55. L’Amore respinto si converte in fuoco di castigo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 55, 1 Settembre 1922

54. L’anima nella Divina Volontà riceve tutti i beni dell’operato di Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 54, 29 Agosto 1922

53. Le Verità, per quanto più si pensano, si leggono, eccetera, spandono più il loro profumo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 53, 26 Agosto 1922

52. Nell’anima che vive nella Divina Volontà si forma la sorgente di tutti i dolori, ed anche quella di tutte le gioie

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 52, 23 Agosto 1922

51. Le pene che la Divinità infliggeva nell’interno di Gesù. Le pene della Passione furono ombre e similitudine delle pene interne

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 51, 19 Agosto 1922

50. Gli atti di Gesù e quelli della Santissima Vergine nella Divina Volontà

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 50, 15 Agosto 1922

49. Il sacrificio cambia la natura alla volontà umana

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 49, 12 Agosto 1922

48. La Volontà di Dio è equilibrio e ordine

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 48, 6 Agosto 1922

47. Somiglianza nella pena più grande di Gesù: l’allontanamento della Divinità nelle pene

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 47, 2 Agosto 1922

46. Luisa sente ripugnanza nel mettere fuori gli Scritti. Lamenti di Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 46, 30 Luglio 1922

45. Somiglianza dell’anima con Gesù, non solo nelle morti di dolori, ma anche in quelle d’amore

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 45, 28 Luglio 1922

44. Vincoli tra Gesù e tutte le anime. Corrispondenza alla Grazia

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 44, 24 Luglio 1922

43. Il vivere nel Divin Volere innesta nell’anima tutto ciò che la Divina Volontà fece e le fece soffrire all’Umanità di Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 43, 20 Luglio 1922

42. Perché possa regnare, la Santità del vivere nel Divin Volere dev’essere conosciuta

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 42, 16 Luglio 1922

41. Come Iddio è portato a generare esseri simili a Sé. Luisa, generatrice del Regno della Divina Volontà negli altri

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 41, 14 Luglio 1922

40. Il vivere nel Divin Volere è ripetere la Vita reale di Gesù non solo nell’anima, ma anche nel corpo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 40, 10 Luglio 1922

39. Benedizione di Gesù alla sua Mamma. Chi vive nella Divina Volontà è depositrice della Vita Sacramentale di Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 39, 6 Luglio 1922

38. L’isolamento e la solitudine di Gesù in mezzo alla creatura

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 38, 26 Giugno 1922

37. Come le Verità sono più che sole

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 37, 23 Giugno 1922

36. Ogni qual volta l’anima opera nel Divin Volere, dà il campo a Gesù di mettere fuori nuove beatitudini e nuovi contenti

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 36, 19 Giugno 1922

35. Il palpito divino è la celletta dell’anima che vive nel Voler Divino, ed Esso armonizza tutto nella creatura

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 35, 15 Giugno 1922

34. La vita naturale simboleggia la spirituale

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 34, 11 Giugno 1922

33. Gesù vuole riposarsi nell’anima

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 33, 9 Giugno 1922

32. Vivendo nella Divina Volontà, la croce e la santità si fanno simili a quelle di Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 32, 6 Giugno 1922

31. Che cosa è la Verità

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 31, 1 Giugno 1922

30. L’atto preventivo e l’atto attuale

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 30, 27 Maggio 1922

29. Il Divin Volere nel Cielo è felicitante, ma nella terra è operante, e moltiplica la sua Vita, i suoi beni, nell’atto della creatura. Gesù vuole rinnovare con Luisa il connubio del gran dono del vivere nel D.V.

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 29, 19 Maggio 1922

28. Lamenti, timori di Luisa. Gesù le fa vedere quanto la ama

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 28, 15 Maggio 1922

27. La Santità nel Divin Volere: nulla fare di proprio, ma fare ciò che fa Dio

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 27, 12 Maggio 1922

26. Le pene di chi più ama Gesù, sono in continue correnti col suo Cuore

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 26, 8 Maggio 1922

25. Chi vive nel Divin Volere, vive d’un palpito eterno

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 25, 29 Aprile 1922

24. Migliaia di Angeli sono a custodia degli atti fatti nel Voler Divino

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 24, 25 Aprile 1922

23. Effetti della preghiera nella Santissima Volontà di Dio

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 23, 21 Aprile 1922

22. Il Voler Divino si rende Attore e costituisce l’anima regina di tutto

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 22, 17 Aprile 1922

21. L’anima che vive nel Voler Divino vive nel Seno della Santissima Trinità

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 21, 13 Aprile 1922

20. Il peccato spezza la corrente dell’Amore, ed apre la corrente della Giustizia

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 20, 12 Aprile 1922

19. La Santissima Trinità adombrata nell’anima. Dolore di Gesù nel vedere deformate la volontà, l’intelligenza e la memoria dell’uomo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 19, 8 Aprile 1922

18. Effetti degli atti fatti nel Divin Volere. Nella Divina Volontà l’anima si mette al livello del suo Creatore

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 18, 6 Aprile 1922

17. Il passo più umiliante della Passione di Gesù fu l’essere vestito e trattato da pazzo. Ogni pena che soffrì Gesù, non era altro che l’eco delle pene che meritavano le creature

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 17, 1 Aprile 1922

16. Tutto ciò che Gesù fece sulla terra, sta in continua attitudine di darsi all’uomo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 16, 28 Marzo 1922

15. Chi vive nella Divina Volontà, coi suoi atti supplirà alla moltiplicazione della Vita Sacramentale di Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 15, 24 Marzo 1922

14. Il doppio suggello del Fiat in tutte le cose create

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 14, 21 Marzo 1922

13. La colpa incatena l’anima e la inceppa nel fare il bene

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 13, 18 Marzo 1922

12. Il vivere nella Divina Volontà non ha nulla di grande all’esterno, tutto si svolge fra l’anima e Dio: così fu per Maria SS. e così è stato per Luisa

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 12, 16 Marzo 1922

11. Il gran bene che porta il sentire le Verità

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 11, 13 Marzo 1922

10b. Come chi fa la Divina Volontà è regina di tutto

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 10b, 10 Marzo 1922

10. Le parole di Gesù sono piene di Verità e di Luce, e portano con sé la sostanza e la virtù di trasmutare l’anima nella stessa Verità, nella stessa Luce e nello stesso bene che contengono

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 10, 7 Marzo 1922

9. L’Agricoltore Celeste semina la sua parola

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 9, 3 Marzo 1922

8. Come Gesù resta incatenato dall’anima che fa la sua Volontà, e l’anima da Gesù

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 8, 1 Marzo 1922

7. Come Gesù ci coprì di bellezza nella Redenzione

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 7, 26 Febbraio 1922

6. La nostra croce sofferta nella Volontà di Dio si fa lunga, simile a quella di Gesù. Per amore delle anime che avrebbero sofferto nel Divin Volere, Gesù ha decretato la Redenzione

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 6, 24 Febbraio 1922

5. L’Amore fa morire e vivere continuamente

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 5, 21 Febbraio 1922

4. L’Amore è la culla dell’uomo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 4, 17 Febbraio 1922

3. Il contento di Gesù quando si scrive di Lui

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 3, 14 Febbraio 1922

2. Il Corpo straziato di Gesù è il vero ritratto dell’uomo che commette peccato. Gesù nella flagellazione Si fece strappare a brandelli le carni, Si ridusse tutto una piaga per ridonare di nuovo la vita all’uomo

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 2, 9 Febbraio 1922

1. L’Amore ramingo e respinto dà in singhiozzo di pianto

Libro di Cielo, Volume 14, capitolo 1, 4 Febbraio 1922

Libro di cielo volume 14, PDF

Il quattordicesimo volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta in formato PDF

Libro di cielo volume 14, libro digitale

Il quattordicesimo volume degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta in formato digitale (libro elettronico)